logo-300x80.png Il sito di TopGan.it

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Nuovo Postscrivi un post
annulla
  1. In data 24/03/2020 08:01:39 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Coronavirus: Da buon padre di famiglia parere come affrontare la Pandemia.

    Premetto di non essere un esperto ma essendo un padre che fa di tutto per proteggere la sua famiglia ( E in questo caso Tutto il mondo è la famiglia) mi sono venute queste idee da mettere in campo contro L’INFEZIONE.

    Ma è possibile che nessuno si accorga che tutto viene vanificato se poi i maggiori diffusori dei contagi in Italia sono avvenuti proprio dagli ospedali,  case di cura e riposo? Poi anche perché sono moltissimi delle persone che stanno male e non vengono controllate lasciandole a casa a continuare a spargere il virus sia a persone che nei luoghi, visto che il virus resta attivo per giorni. Non ce nessuno che capisca questo ma si pongono poi come mai in altri paesi il conteggio è più lento e soprattutto non ci sono così tanti morti.

    Provvedimenti

    1.      Fare in modo assoluto che i medici non devono Infettarsi;

    2.      Gli ospedali devono tutti essere Sterilizzati ed ampliati per contenere tutti i malati sia quelli che anno bisogno di terapia intensiva che quelli meno gravi, anche requisendo tutto quello che sia possibile e costruirne nuovi;

    3.      Tutta la Popolazione deve restare a casa per non contagiare altri e nemmeno essere un veicolo del virus nei vari luoghi che vengono frequentati;

    4.      Tutte le persone anche con sintomi lievi devono essere controllati con il tampone ( pensare subito al peggio e non  ad una influenza), e metterli in quarantena se positivi non a casa ma nelle strutture create appositamente;

    5.      Sanificare tutti i luoghi in particolare quelli con maggior affluenza costantemente.

    Nel frattempo tutti gli scienziati pero devo davvero fare l’impossibile per scoprire una cora e un vaccino con ogni mezzo, il più inferta possibile.

    Penso che queste possano essere delle idee per tutti, specie per chi in queste ore ha la responsabilità del buon padre di famiglia per l’intera popolazione mondiale e che sicuramente si trova in uno stress pazzesco e non facile da gestire.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Questa post ha prodotto 2 commenti.

  2. In data 22/04/2020 08:46:13 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Carenze nell'Emergenza sanitaria le pagano cittadini e imprese.

    Quando sta accadendo e dovuto all'impreparazione del servizio sanitario ad affrontare questa pandemia, dovuto a tagli e privatizzazione in questo settore, a impreparazione nella gestione del servizio sanitario e la mancata organizzazione.

    Di fatti tutto quello che è successo dalla diffusione del covid-19 che si è visto in questi mesi e stato chiaro che ci sono stati errori madornali e non gestiti dal servizio sanitario, ma il bello che ancora tutto oggi si naviga con incertezze e non si è fatto tesoro per porre rimedio costandoci in vite umane e crisi economica disastrosa.

    La chiusura cosi drastica e le quarantene sono dovute alla capacita del servizio sanitario di porre rimedi a questa pandemia, è visto che non è in grado ecco che tutto si riversa sul popolo il quale sta facendo di tutto per far si che non si vada a caricare le strutture sanitarie, come in passato quando non esisteva nessun servizio sanitario e pure siamo nel 2020.

    Che cosa bisognava fare e cosa non bisogna fare.

    • Va benissimo il distanziamento sociale i DPI da applicare sia per le persone sia per le imprese e le ditte e non la chiusura.
    • Benissimo l’ampliamento degli Ospedali e del personale sanitario e non inviare i pazienti infetti nelle RSA.
    • Bisognava e Bisogna individuare immediatamente tutti coloro che possono diffondere il virus, specialmente il personale medico e il personale del RSA con l’unico strumento a disposizione il TAMPONE.
    • Bisogna ampliare la capacita di effettuare questo Tampone sia con la costruzione di nuovi laboratori che convertire aziende nel creare reagenti e tutto il necessario.
    • Non sprecare risorse economiche ed umane in testi sierologici che non impediscono la diffusione ma ci vanno solamente dietro al virus, cosa si che si può fare quando si è raggiunto un controllo totale della pandemia, cosi da vedere staticamente quanto l’infezione è circolata e per studi su quando restano gli anticorpi validi.
    • Bisogna aprire la produzione economica con le sicurezze adottate e con un attenzione elevatissima.
    • La popolazione che sempre essere stata l’unica davvero rispettosa deve continuare a stare attenda al massimo nel rispetto delle regole.

    Speranzosa che chi di dovere se ne renda conto di questa impreparazione che a portato alla situazione disastrosa sia per i MORTI di persone e sia al costo economico e finanziario del nostro PAESE.

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Questa post ha prodotto 3 commenti.

  3. In data 24/04/2020 09:36:19 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Covid-19: Avvio della FASE 2

    In questi giorni si parla da per tutto come avviare la fase due, ed tutto noto che ci si concentrerà sulle protezioni e come avviare spostando la responsabilità sulla popolazione nei comportamenti che devono attuare, cose sicuramente lecite e giuste, ma si è visto che il popolo e molto ligio nelle norme “anche se pochissimi si sono dimostrati indisciplinati”, mentre nulla si fa sul vero problema che è il funzionamento del servizio sanitario.

    Mentre il vero problema e come funziona il servizio sanitario, che si è visto che non è in grado di affrontare una tale situazione, mentre non si affronta con efficacia e determinazione che nella fase 2 e in questo settore che deve cambiare tutto e renderlo funzionario, sono state spese fiumi di parole come migliorare la sanità ma nulla si e fatto si continua a parlare spostando il problema SANITARIO sulle spalle dei cittadini.

    In merito all’economia sento parlare il leader della lega che attacca il governo che non deve accettare il MES e che deve spargere soldi a piaggio senza spiegare dove vanno presi, e per non dare un merito comunque che il governo si è applicato con forza per non attivare questo MES riuscendo con una difficolta immane ad ottenere un fondo diverso, mentre in Europa la lega quando si votava l’emendamento che istituiva la possibilità dei coronabond hanno votato contro per non far passare questa possibilità solo per non far riuscire il governo ad ottenere l’obiettivo, comportamento opposto a quello che va dichiarando.

    CITTADINI CONDIVIDETE E FATE SAPERE A TUTTO IL POPOLO PERCHE’ IN ITALIA PER COLPA DI CERTI PARTITI NON SI RIESCE AD OTTENE RISULTATI.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 01/05/2020 10:10:56 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    COVID-19: Il piano degli esperti che non hanno detto e non dicono.

    Analizzando i dati e quello che è successo e che si continua a perseguire si spiega il piano nascosto degli esperti nei confronti di questa pandemia che non si è avuta il coraggio di dire. Quello di raggiungere l’immunità di gregge senza collassare Il servizio sanitario in disastro.

    Dall'inizio dell’emergenza abbiamo visto che il servizio sanitario non si è indirizzato sul contenimento della diffusione del virus con i Tamponi, ma si e giustamente preoccupata ad aumentare i posti letto e le terapie intensive

    In seguito vedendo che comunque era impossibile stare al passo con il numero dei pazienti che necessitavano di ospedalizzazione si è intervenuti a diminuire non ha fermarlo, con la limitazione della libertà di movimento sulla popolazione metodo la restrizione e ben consapevole che non serve a contrastare la diffusione ma serve a rallentare la diffusione e diminuire i pazienti in ospedale.

    Vedendo che ancora si aveva problemi di posti letto ecco che non viene prese la decisione di trovarli in case vuote, hotel o strutture in disuso, ma si decide di mandarli nella RSA, consapevoli che il provvedimento si utile a liberare posti letto negli ospedale, ma non comunque ad impedire più di tanto la diffusione del virus come previsto dal piano segreto.

    Questo giustifica intestardente mente all'utilizzo dei test sierologici, “anche se molti tecnici continuano a dire che i test sierologici non sono utili a fermare il contagio ma servono solo a stabilire quanti cittadini hanno formati gli anticorpi e pertanto divenuti immuni, (anche se non sanno nemmeno loro se questo sia vero)” a perseguire questo piano. Una volta che si sa questo dato sapremo quale sia il rischio nelle aperture delle restrizioni, cosa significa che se più della maggioranza della popolazione ha gli anticorpi, vuol dire che più della meta ha raggiunto l’immunità di gregge.

    L’Apertura ecco perché non può avvenire immediatamente visto che la maggioranza della popolazione ancora non ha raggiunto l’immunità di gregge, e nemmeno si può pensare di aprire le zone dove il virus e poco diffuso visto che qui ci sono la maggioranza delle persone che non hanno gli anticorpi e pertanto infettatili. Il paradosso e che vedremo che si apriranno invece quelle regioni dove la popolazione ha raggiunto più della metà l’immunità.

    Ora vediamo che le regioni che a quando pare non sono a conoscenza di questo piano sono in confusione e non si spiegano perché non si apre dove ci sono pochi contagi, visto che questa chiusura e messo inginocchio il settore economico, il quale anche loro inconsapevoli del piano segreto fanno pressione per non morire di fame e non fallire.

    Tutto quando esposto e sostenuto dai fatti che si sono susseguiti ed ora anche da molte interviste ad esperti che finalmente anche se continuano a nascondere ma si capisce chiaramente di questo piano segreto. Solo Boris Johnson ;ha avuto il coraggio inizialmente di dichiararlo per poi attaccato da tutti fare marcia indietro nascondendo anche lui.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Questo post ha prodotto un commento.

  5. In data 02/05/2020 17:47:08 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Coronavirus: La terapia più efficace

    Coronavirus, i medici che curano col plasma dei guariti: "È la terapia più efficace, ma ancora troppo pochi i donatori"
    Una volta guariti, donare il proprio plasma per i malati medio-gravi di covid-19. Si tratta del punto di partenza di una terapia che fa uso della trasfusione della parte liquida del sangue di chi ha sconfitto la malattia e ha sviluppato degli anticorpi. Il protocollo è stato predisposto dal servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale dell’ospedale San Matteo di Pavia, diretto da Cesare Perotti, in collaborazione con le strutture di Mantova e Lodi, e dall'Azienda ospedaliera universitaria di Padova. “In poche ore sui pazienti si cominciano a vedere già i primi risultati clinici” spiega Perotti. Pamela Vincenzi è la prima donna incinta ad essere guarita dal virus attraverso questa cura all'ospedale Carlo Poma di Mantova. “I limiti sono legati al numero basso dei donatori idonei – precisa Massimo Franchini, ematologo dell’ospedale di Mantova – ora che stiamo però superando la fase acuta dell'epidemia confidiamo che aumentino”. La riuscita è legata anche alla tempestività dell’azione ad uno stadio preciso della malattia, quando si hanno già delle manifestazioni gravi. “Nel corso della sperimentazione a Mantova non si sono ancora visti effetti collaterali", precisa Giuseppe De Donno, direttore di pneumologia dell’Ospedale della città.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: pre 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 next last Pagine Totale: 267   

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg