logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

Clicca sul bottone del social in cui vuoi condividere

In data 04/01/2021 15:22:07 a pubblicato
TopGan
TopGan

Mi piace
OK

Il Regno Unito è il primo Paese ad avviare la campagna vaccinale con Oxford-AstraZeneca

Da oggi è partita la massiccia operazione di immunizzazione con il vaccino Oxford.AstraZeneca nel Regno Unito. Il primo a ricevere la dose del vaccino Oxford-AstraZeneca è stato Brian Pinker, un paziente in dialisi di 82 anni, che è stato sottoposto al vaccino in un ospedale a poche centinaia di metri da dove il siero è stato prodotto.

"Sono così contento di esser stato vaccinato e orgoglioso che sia stato sviluppato proprio ad Oxford", ha detto sorridente. "Le infermiere, i medici e lo staff oggi sono stati tutti fantastici e ora non vedo l'ora di festeggiare il mio 48 esimo anniversario di matrimonio con mia moglie Shirley prima della fine dell'anno".

La Gran Bretagna è il primo Paese a utilizzare il vaccino, alla cui produzione ha collaborato anche un'azienda italiana. Il vaccino è considerato dal governo di Londra un punto di svolta nella battaglia all'epidemia perché economico e facilmente trasportabile visto che può essere conservato alla temperatura di un normale frigorifero. A partire da oggi, sei ospedali in Inghilterra somministreranno la prima delle circa 530 mila dosi che la Gran Bretagna ha pronte per questa settimana. AstraZeneca ha promesso di aumentare la produzione e di mettere a disposizione due milioni di dosi a settimana da metà gennaio.

Intanto oggi il premier Boris Johnson valuta se inasprire le misure di 'lockdown' e allargarle a tutta l'Inghilterra. Londra deve fare i conti con un'impennata dei nuovi casi, che hanno superato quota 50 mila per sei giorni consecutivi, a causa della contagiosissima variante inglese. Numeri che hanno spinto anche il leader dei laburisti, Keir Starmer, a chiedere al governo di imporre nuove restrizioni.

Il Regno Unito ha accelerato il lancio della vaccinazione pianificando di somministrare entrambe le dosi del vaccino a 12 settimane di distanza, invece di lasciare 21 giorni tra le due somministrazione come era stato inizialmente stabilito per vaccinare una volta un numero superiore di persone.

AstraZeneca presenta domanda in Corea del Sud

AstraZeneca ha presentato una domanda in Corea del Sud per l'approvazione del vaccino contro il coronavirus sviluppato con l'Università di Oxford. Il ministero ha detto che proverà ad approvare l'uso del vaccino in 40 giorni. La Corea del Sud ha firmato un accordo con AstraZeneca a dicembre, con la prima spedizione prevista già a gennaio.

Il Regno Unito è il primo Paese ad avviare la campagna vaccinale con Oxford-AstraZeneca
Questo post piace a: 2 Persona/e
  1. TopGan
  2. Florentina Trifonova
4000 caratteri rimanenti

Nessuno ha commentato questo post

Può lasciare commenti solo un utente registrato.
Per lasciare un commento, eseguire l'Accesso oppure creare un account.