logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Nuovo Post
annulla
  1. In data 11/07/2020 18:15:43 a pubblicato
    Florentina Trifonova
    Florentina Trifonova


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Virginia Woolf, la lettera della fine


    woolf

    Resa celeberrima dal film The hours (Stephen Daldry, 2002), di seguito l’ultima lettera che Virginia Woolf scrisse al marito Leonard, prima di riempirsi le tasche di sassi e immergersi nel fiume Ouse. Un’intensissima pagina d’amore e di resa al bipolarismo della scrittrice, nella piena consapevolezza di avere conosciuto una – seppur strana – forma di felicità:
    “…sento con certezza che sto per impazzire di nuovo. Sento che non possiamo attraversare ancora un altro di quei terribili periodi. E questa volta non ce la farò a riprendermi. Comincio a sentire le voci, non riesco a concentrarmi. Così faccio la cosa che mi sembra migliore. Mi hai dato la più grande felicità possibile. Sei stato in ogni senso per me tutto ciò che una persona può essere. Non credo che due persone avrebbero potuto essere più felici, finché non è sopraggiunto questo terribile male. Non riesco più a combattere. Lo so che sto rovinando la tua vita, che senza di me tu potresti lavorare. E lo farai, lo so. Vedi, non riesco nemmeno a esprimermi bene. Non riesco a leggere. Quello che voglio dirti è che devo a te tutta la felicità che ho avuto nella mia vita. Hai avuto con me un’infinita pazienza, sei stato incredibilmente buono. Voglio dirti che – lo sanno tutti. Se qualcuno avesse potuto salvarmi questo qualcuno eri tu. Tutto se ne è andato via da me, tranne la certezza della tua bontà. 
    Non posso più continuare a rovinarti la vita. Non credo che due persone avrebbero potuto essere più felici di quanto lo siamo stati noi”.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 09/07/2020 11:27:26 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La sonda spaziale sorvola il cratere Korolev

    Marte, al suo interno uno spettacolare lago di ghiaccio


    L’Agenzia Spaziale Europea ha pubblicato un video, registrato con la videocamera stereo in alta risoluzione montata sulla sonda spaziale Mars Express. Nelle immagini uno dei crateri più belli di Marte, il Korolev, grande 82 chilometri e con al suo interno uno spettacolare “lago di ghiaccio”. Situato nelle pianure settentrionali del Pianeta Rosso, a sud del grande campo di dune Olympia Undae, il cratere è profondo due chilometri e racchiude un deposito a cupola spesso 1,8 chilometri, un enorme serbatoio di ghiaccio non polare su Marte.

    Il cratere prende il nome dal capo ingegnere missilistico e progettista di veicoli spaziali Sergei Pavlovich Korolev (1907-1966), soprannominato il padre della tecnologia spaziale russa. Korolev ha sviluppato il primo razzo intercontinentale russo R7, il precursore dei moderni razzi Soyuz che sono ancora operativi oggi. Con il suo progetto di razzi e veicoli spaziali, fu anche responsabile del primo satellite creato dall’uomo (Sputnik nel 1957) e del primo volo spaziale umano (Yuri Gagarin nel 1961).



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 08/07/2020 16:23:41 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Nella vita a volte è meglio ignorare situazioni spiacevoli

    Un serpente entrò in un laboratorio di falegnameria e, nello strisciare, passò sopra una sega e rimase leggermente ferito.
    Allora con tutta la sua furia morse la sega e, nel farlo, rimase gravemente ferito in bocca.
    Sicché, senza capire cosa stesse accadendo e pensando che la sega
    stava per aggredirlo, decise di avvolgere la sega per soffocarla con tutto il suo corpo. Purtroppo, stringendola con tutte le sue forze, finì per uccidersi da solo.
    A volte reagiamo con tanta rabbia allo scopo di ferire coloro che ci hanno danneggiato e, dopotutto, ci rendiamo conto che in realtà stiamo facendo del male a noi stessi.
    Nella vita a volte è meglio ignorare situazioni, ignorare le persone che ci vogliono ferire, ignorare i loro comportamenti nocivi ed anche le brutte parole.
    Le persone dicono e fanno tante cose ma sei tu che decidi se ti riguardano o no!
    Molte volte è meglio non reagire per non subire conseguenze che a volte possono essere dannose.
    Quindi non lasciare mai che l'odio si impadronisca della tua vita.
    Perdonare non è debolezza, perdonare è avere tanto amore per se stessi e, con una giusta dose di non curanza e calma, è la cura a ogni male e stress



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 08/07/2020 08:58:01 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Terra al buio per 103 minuti

    attesa per la “Luna di Sangue”: sarà l’eclissi totale più lunga del secolo

    L’evento astronomico potrà essere osservato da tutt’Italia

    Si preannuncia come uno spettacolo senza precedenti quello in programma nella notte fra il 27 e il 28 luglio. Il cielo notturno, infatti, si tingerà di “rosso” in quella che astrofili e astronomi ritengono sarà la più lunga eclissi totale di Luna del secolo. Nella stessa notte, già ribattezzata della “Luna di Sangue”, si verificherà anche una grande opposizione di Marte, che potrà essere osservato come non capitava dal 2003. L’evento, anticipano gli esperti, durerà 1 ora e 43 minuti. L’intero fenomeno, dall’entrata all’uscita della Luna nell’ombra della Terra, durerà invece 3 ore e 55 minuti. Lo stesso mese, astrofili e astronomi, potranno vedere nel cielo notturno due “palle di fuoco”: prima la Luna, rossa per effetto dell’ombra creata dall’eclissi totale, e poi il Pianeta Rosso, che trovandosi all’opposizione rispetto al Sole raggiungerà il massimo della visibilità il 31 luglio. In Italia l’orario di osservazione va dalle 19:14 del 27 luglio alle 01:28 del 28 luglio. Il nostro Paese, come anche tutti gli stati europei, avranno dei posti in prima fila, e potranno godersi l’intero spettacolo dall’inizio alla fine.


    Le varie fasi dell’eclissi lunare

    L’orbita della Luna attraverserà completamente la zona d’ombra terrestre a causa dell’allineamento con la Terra. Inizialmente, l’oscuramento sarà solo parziale (zona di penombra, eclissi parziale) e questo fenomeno avrà inizio alle 20:24 ora italiana del 27 luglio. Alle 21:30, il satellite entrerà nella zona d’ombra ed avrà inizio l’eclissi totale (l’allineamento è quasi perfetto e l’oscuramento è totale). La massima oscurità si raggiungerà alle 22:22 del 27 luglio. In seguito la Luna uscirà dall’ombra e l’eclissi totale terminerà alle 00:19, lasciando spazio a quella parziale (penombra). L’eclissi parziale finirà alle 01:28.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 08/07/2020 08:46:29 a pubblicato
    SABRINA SALERNO
    SABRINA SALERNO


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    LogoSABRINA SALERNO

    TopGan: TopGan Album, per vedere tutti i ricordi e le foto fatte nel tempo, state vedendo le foto della Galleria o Book dal nome SABRINA SALERNO


    SABRINA SALERNO Official


    Biografia
    Sabrina nasce il 15 Marzo 1968 a Genova dove frequenta il liceo linguistico. A 15 anni vince il titolo di Miss Lido (lo stesso che si aggiudicò Sophia Loren anni prima) e successivamente viene eletta Miss Liguria. Nell’86 intraprende la carriera in veste di showgirl, viene infatti scelta per la trasmissione “Premiatissima” con Johnny Dorelli. Successivamente prende parte a “Grand Hotel” e contemporaneamente Claudio Cecchetto le produce il suo primo singolo “Sexy Girl”che entra nella Hit Parade italiana e tedesca. Nell’87 in veste di cantante, partecipa per la tv al “Sandra e Raimondo Show”; durante la stessa estate esce il suo primo album intitolato “Sabrina”. Con “Boys” si colloca al primo posto nelle classifiche europee e sud americane: in Spagna viene considerata un vero e proprio sex symbol per la sua bellezza solare e mediterranea. In Inghilterra viene prodotta dal trio Stock Aitken and Waterman per il singolo “All of me” che si posiziona in poche settimane nei primi posti della U.K parade, nello stesso periodo in Italia il singolo “My Chico” di cui Sabrina e’ co-autrice, si posiziona al primo posto. Dopo una fortunatissima tournee’ conclusasi all’Olimpic Stadium di Mosca, Sabrina torna in T.V con “Odiens”. Nella sua carriera, Sabrina ha venduto oltre 20 milioni di dischi nel mondo collezionando innumerevoli dischi d’oro e di platino. Nel 1989, a Montecarlo, nell’ambito dei prestigiosi “World Music Awards”, Sabrina ha vinto un grammy con la seguente motivazione Female Newcomer of the year. Nel 90 con la firma di Giorgio Moroder esce il secondo album “Super Sabrina” ed al fianco di Raffaella Carrà partecipa al programma “Ricomincio da 2”. Nel 1991 si esibisce in coppia con Jo Squillo al Festival di Sanremo con la canzone “Siamo donne” inclusa nel terzo album “Over the pop” e, dopo una impegnativa tournee’, ritorna a Canale 5 per condurre “Bellezze sulla neve”. Un lungo periodo di studio e di lavoro in sala di incisione conducono Sabrina ad un cambiamento radicale.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. SABRINA SALERNO
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 next last T.: 283

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg