Condividi: facebook twitter

Poesie - Il Convento

Una Donna Incredibilmente Meravigliosa

Il Convento

_b-ani_diamond _b-ani_diamond
Poesia scritta per donna Virtuale

laser

invisible

Questa casa così povera di tutto così sporca ,così vecchia priva di
comodità persino dell'acqua ,così povera di bellezza e nulla la fa
apparire tale.
Soprannominata il convento ,vi regna uno spirito di adattamento,
dovevi essere demolita noi ti abbiamo presa e non sapevamo
che con il tempo ci saresti entrata dentro.
Sono qui nel giardino che guardo te e ti vedo così bella,
gli alberi che ti circondano sono folti e gli uccellini
fanno lì il loro nido,il melograno è pieno dei propri frutti
scendono giù come palle di natale dal proprio ramo.
L'ulivo così folto che non vedo più il suo tronco e sotto
di esso le belle di giorno danno un tocco di colore,
l'erba che circonda la casa non è morbida come quella
delle grandi ville è cruda, dura e pungente al tocco del piede nudo,
ma è di un bel colore verde chiaro.
Nessuno la semina, nessuno la cura eppure ha il suo fascino,
il fascino della natura selvaggia.
Tra il canto del gallo e il cinguettare degli uccelli
do a te l'ultimo addio,non sono triste ti ho amato e odiato
qui in parte c'è la mia vita i miei mutamenti e in fondo al cuore
so che non ti dimenticherò mai.
Un piccolo fiore per ricordo di te,lo metto nella mia tasca
il grande buco che vi è non può contenere il mio fiore e penso,
che nulla è per sempre
solo i bei ricordi e da essi le grandi emozioni.

TopGan

  1. Federica Celio commentata il 22/06/2013 10:12:28:

    Mi fa venire in mente di farti una domanda...... Hai avuto una storia con una suora??????

Può lasciare commenti solo un utente registrato. Per lasciare un commento, eseguire l'Accesso oppure creare un account.

precedente successiva

cassasin.gif cassads.gif

LINE2
ballerina