logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto

Sottaceti e Sottolio

Award

Logo
pulsante di voto

logo in movimento
Giuseppe TopGan
Firma

sito

Preparare da sé le proprie conserve permette di avere a disposizione delle delizie da gustare lungo tutto il corso dell’anno e delle salse già pronte per il condimento della pasta o per l’accompagnamento di altri piatti.
Le conserve permettono di utilizzare al meglio il surplus del raccolto che non risulta possibile consumare fresco in tempi brevi. Con un po’ di attenzione alla sterilizzazione dei barattoli e alla pastorizzazione delle salse, potrete preparare conserve davvero per tutti i gusti.
Pastorizzazione e conservazione
Per una maggiore sicurezza e per prolungare la durata delle salse e delle conserve sotto vetro è bene pastorizzarle. Dovrete chiudere molto bene i vostri barattoli con coperchi ben puliti e sterilizzati e riporli in una pentola colma di acqua bollente. I barattoli dovranno essere ricoperti del tutto d’acqua, compreso il coperchio. Accendete il fornello in modo da mantenere l’ebollizione. Il trucco è mettere nell’acqua bollente anche una patata. Quando sarà cotta e morbida, la pastorizzazione dovrebbe essere avvenuta. Di norma occorrono circa 20 minuti. Ne avrete la certezza quando noterete che il centro del coperchio si sarà abbassato. Potrete lasciare raffreddare i barattoli a temperatura ambiente e poi riporli in cantina o in dispensa. Etichettate le vostre conserve con la data di preparazione e consumatele preferibilmente entro un anno.

Ricette

La raccolta contiene 13 ricette e 13 in questa pagina.

Pagine: 1 Pagine Totale: 1