logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Nuovo Postscrivi un post
annulla
  1. In data 05/02/2017 10:30:37 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    300.000 cittadini sotto il parlamento di Bucarest, ma i Tg hanno ordini di censurare per paura di un contagio con altri popoli. Una mega-rivoluzione in tutta Europa fa PAURA!

    Sono ore drammatiche in Romania, dove il popolo si è accampato sotto al <b>parlamento </b>per protestare contro la nuova legge sulla depenalizzazione dei reati di corruzione che è stata approvata dal governo. Bisogna condividere! I mi piace non servono! I media vi stanno nascondendo ciò che sta accadendo in Romania&nbsp;perché hanno paura di un contagio e che scoppi una rivoluzione in tutta Europa.
    La legge prevede un ammorbidimento delle pene che permetterebbe a diversi funzionari incriminati di corruzione di uscire dalle carceri e di conseguenza una linea più morbida sui reati futuri. Si tratta di una legge che va in controtendenza con il processo di ammodernamento del paese e che getta non pochi dubbi sulla proposta di ammissione del ex paese sovietico all’area Shenghen.
    La decisione del governo Rumeno non è piaciuta all’Unione Europea che tramite una dichiarazione ufficiale del Presidente Junker ha lanciato un monito: “La lotta alla corruzione deve andare avanti, non essere smantellata”, a cui ha aggiunto che non sarà ammesso alcun passo indietro. Negli ultimi anni i giudici e i procuratori rumeni avevano fatto enormi passi avanti nella lotta alla corruzione, per questo una legge di questo tipo risulta anacronistica e desta preoccupazione.
    Ma la minaccia dell’Unione Europea non è la sola dalla quale il governo rumeno deve difendersi, da due giorni migliaia di manifestanti si assiepano davanti al palazzo del parlamento di Bucarest per protestare contro la nuova legge.
    Inoltre dalle poche informazioni trapelate online si apprende che ieri notte le manifestazioni si sono allargate a tutte le maggior città del paese e che solo per le strade di Bucarest erano presenti oltre 300.000 mila persone. Un numero impressionante di manifestanti che non si vedeva dalla caduta del governo Ceausescu (1989) e che rischia di sfociare in scontri con le forze armate, fonti non confermate parlano già dei primi tafferugli con manifestanti intenti a lanciare pietre contro le forze dell’ordine, costrette a loro volta a lanciare fumogeni per disperdere la folla in rivolta.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 05/02/2017 10:07:48 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Terremoto Centro Italia: le 6 cose da sapere per capire cosa sta succedendo

    1. Cosa sta succedendo?
    Con questo sisma non si apre un terzo capre cosa sta succedendo fronte, la nuova scossa agisce all'inarca nella stessa area delle precedenti. E allora cosa è successo? «Si è attivata una faglia lunga 30 chilo-metri registrando un allargamento della crosta assieme allo sprofondamento di un blocco nella parte che si è ribassata» spiega Alessandro Amato, dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, al Corriere della Sera.
    2. Perché la terra continua a tremare?
    C'è stato quello che si definisce "contagio sismico" dopo la rottura delle strutture geologiche   delle   diverse   placche   tettoniche   che    si    incontrano   nell'area Appennino.
    3. Quante altre scosse ancora?
    Per capire quante saranno le scosse di assestamento entra in gioco una legge di ripristino di equilibrio delle forze della crosta terrestre chiamata legge di Gutenberg-Richter. In sismologia, la legge di Gutenberg-Richter esprime la relazione fra la magnitudo nella scala Richter e il numero del totale dei terremoti almeno di quella magnitudo in una data regione e periodo di tempo. Ovvero ci dà una misura di quante altre scosse minori servono per ribilanciare una scossa di una determinata magnitudo. Il valore della costante b è tipicamente molto prossimo a 1,0 nelle regioni sismicamente attive. Questo significa per una scossa di magnitudo 6,5 dovranno essercene altre 10 di magnitudo 5,5 100 di magnitudo 4,5 ecc. Oltre a questo è impossibile fare una previsione certa di quello che accadrà. «Potrebbe anche verificarsi l'apertura di un terzo fronte innescato dai precedenti le cui conseguenze sono imprevedibili» spiega Alessandro Amato.
    4.  Perché scosse così intense?
    L'Italia è sottoposta a costante tensione nella sua zona centrale a causa della frizione e della spinta verso nord della placca africana sulla placca euroasiatica. inoltre la nostra area è frammentata da una serie di micro-placche che interagiscono fra di loro. L'intensità della scossa non è anomala, storicamente abbiamo traccia di manifestazioni molto intense. La peggiore fu quella dell'Irpinia nel 1980 con magnitudo 6,9. La scossa di questi giorni è invece paragonabile per intensità a quella che sconvolse il Friuli nel 1976.
    5.  Perché le scosse durano così tanto?
    Anche la persistenza nel tempo delle scosse è un fatto che è storicamente accertato nella storia sismica della nostra Penisola. «Uno dei primi casi noti risale al 1456 - spiega Andrea Tertulliani dell'Ingv al Corriere —. Colpì dall'Abruzzo alla Calabria con una violenza oggi valutata intorno a 7.1 della scala Richter. Fu uno dei più disastrosi della storia della Penisola con oltre trentamila morti. Dopo la scossa principale la terra tremò per mesi».
    6. Come si propagano le onde sismiche?
    Le onde di colore blu indicano che il suolo si sta muovendo velocemente verso il basso, quelle di colore rosso indicano che il suolo si sta muovendo verso l'alto. L'intensità del colore è maggiore per spostamenti verticali più veloci.

    Ogni secondo dell'animazione rappresenta un secondo in tempo reale. Sono rappresentati i primi 85 secondi a partire dall'origine dell'evento sismico.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 03/02/2017 09:49:20 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Asteroide colpirà la terra il mese prossimo: l’annuncio dell’astronomo. La Nasa smentisce - Centro Meteo Italiano

    Si tratta di  un  asteroide che  la  Nasa  ha  identificato  nella traiettoria del nostro pianeta e che tiene sotto controllo
    Asteroide colpirà la terra il mese prossimo: l'annuncio dell'astronomo. La Nasa smentisce - Tra un mese la Terra sarà colpita da un asteroide che innescherà dei distruttivi tsunami. Si tratta di  un asteroide che la  Nasa ha identificato nella traiettoria del  nostro Asteroide colpirà  la  terra  il  mese  prossimo: l'annuncio dell'astronomo pianeta e che tiene sotto controllo, anche se passerà a 51 milioni di chilometri dalla Terra intorno al prossimo 25 febbraio.
    Un   astronomo  complottista   ha   però   dichiarato  che   la   massa   in  questione impatterà con la terra il prossimo 16 febbraio dando il via a una serie di tsunami che potrebbero avere un effetto devastante sul pianeta. Fu già la Nasa, il mese scorso, a dare l'allarme, ritenendo loro dovere informare la popolazione mondiale del pericolo mortale che grava sopra le nostre teste, all'arrivo di un ipotetico asteroide sulla nostra superficie terrestre.
    Se pensiamo che ogni sera scopriamo l'arrivo di cinque nuovi asteroide e che siamo riusciti a mappare solo il 60% degli asteroidi che si avvicinano al nostro pianeta ogni 200 anni, il pericolo è concreto. L'oggetto, ancora non ben identificato, come riporta anche il Daily Mail, è stato scoperto lo scorso anno e secondo il Dr Dyomin Damir Zakharovich da allora la Nasa sa che impatterà con la Terra ma non vuole creare allarmismi. La Nasa, d'altro canto, rassicura che l'oggetto non rischia minimamente di impattare con il nostro pianeta, inoltre, sostengono gli scienziati è anche piuttosto piccolo per poter avviare gli effetti devastanti temuti da Zakharovich.
    I teorici del complotto, come il dottore, ritengono che il pianeta Nibiru sia stato impostato per colpire nel nostro pianeta nel mese di ottobre di quest'anno, dopo essere stato guidato qui dall'attrazione gravitazionale di una 'stella binaria1 gemellata con il sole. Si tratta però solo di una teoria, che non ha trovato alcun fondamento scientifico.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 03/02/2017 09:17:06 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    VIDEO Record italiano di costi per la casta. I privilegi di Napolitano e i miliardi per…

    Quanto ci costa la casta?
    A 10 anni dall’uscita del libro di Rizzo e Stella “La casta”, il governo ha cercato di stringere la cinghia.
    Ma la dieta dimagrante non ha funzionato.
    I numeri parlano chiaro e pongono l’Italia davanti a Buckingham Palace e al Governo tedesco.
    Ebbene si, il Quirinale ci costa molto di più.
    Precisamente 224 milioni di euro l’anno per chi lavora o ha lavorato a palazzo.
    Una vera reggia con principi e servitori.
    Senza dimenticare la Camera che costa 1 miliardo l’anno con i suoi 1300 dipendenti, altro numero record.
    Il Senato si è mostrato più incline al risparmio negli ultimi tempi, eppure i soldi spesi sono 494 milioni di euro l’anno.
    Come trascurare poi i privilegi ancora validi per i pensionati.
    Basti pensare all’ex Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che gode ancora dell’auto blu, del maxi ufficio dotato di terrazza, 4 dipendendti al suo servizio e 8 collaboratori che costano 30 mila euro al mese.
    Ancora una volta, Italia da record, ma nessuno ne va fiero.

    Ecco il video:



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 02/02/2017 20:10:08 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Italiano trasforma una grotta di 250 milioni di anni in una casa hi-tech (FOTO)

    Angelo Mastropietro è il proprietario di questa fantastica abitazione ricavata in una grotta risalente a 250 milioni di anni fa. Angelo, 38 anni, era l’affermato capo di una società di selezione del personale in Australia. Nel 2007 gli fu diagnosticata una forma di sclerosi multipla che lo portò ad una temporanea paralisi.

    Dopo le cure, Angelo decise di ripensare alle priorità della sua vita, cercando di trovare un equilibrio che lo rendesse più felice e un luogo dove prendersi cura di sè. Per questo ha deciso di acquistare la grotta dove si rifugiò durante un’uscita in bicicletta in un giorno di pioggia per trasformarla nella sua casa.









    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 next last Pagine Totale: 278   

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg