logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 22/03/2017 10:51:39 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/12/2/16G00238/sg

    Pignoramento Conto Corrente: Dal 1° luglio 2017 possibile senza alcun procedimento giudiziario


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 22/03/2017 10:07:21 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    NOVITA’ CODICE STRADA: lo facciamo tutti alla guida, ora si rischiano 2 anni di carcere


    Giro di vite sull’uso del cellulare alla guida con la nuova legge sull’omicidio stradale che, a dispetto del nome, non si applica solo in caso di morte e uccisione del pedone o di altro soggetto eventualmente investito.

    Chi, per leggere il proprio telefono e, magari, inviare un messaggio su Whatsapp,

    non si accorge di un passante e lo fa cadere a terra, procurandogli lesioni gravi, va in carcere anche senza averlo ucciso.

    Questo è quanto spiegato dal portale Laleggepertutti.it che ha illustrato a riforma dei reati in materia di guida che oggi prevede, in caso di uccisione o di ferimento di un altro automobilista o di un pedone,

    la previsione automatica della reclusione. In particolare, la legge sull’omicidio stradale comporta che:

    qualora si provochi una lesione grave, con violazione delle norme del codice della strada (come la semplice distrazione per l’uso del cellulare alla guida),

    scatta la reclusione da 3 mesi a un 1 ;
    qualora si provochi una lesione gravissima, la reclusione sale da 1 a 3 anni.
    Se poi, una volta fermato dalla polizia, l’automobilista risulta essere ubriaco

    (tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l) o sotto l’effetto di droghe, la sanzione cresce ancora di più:

    per le lesioni gravi si va da 1 anno e sei mesi a 3 anni;
    per le lesioni gravissime si va da 2 a 4 anni.

    Da oggi, conclude il portale che si occupa di leggi, per un messaggio inviato sul cellulare si può andare in carcere: la distrazione alla guida si paga cara e amara perché, anche in questi caso, si applicano le sanzioni previste dalla legge sull’omicidio stradale.

    Non basta sostenere la bassa velocità o la prudenza.

    La violazione delle norme del codice della strada, come la guida con l’uso del cellulare

    – comportamento che, come noto, è vietato

    – fa scattare il carcere solo perché si sono prodotte lesioni gravi.

    E non ci vuole molto a determinare seri danni se la vittima dell’investimento

    è un bambino piccolo o un anziano che sta attraversando la strada



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 22/03/2017 09:53:33 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Pensioni, Per APE e Precoci domande entro il 30 Giugno

    Il Governo ha illustrato ieri ai sindacati i contenuti dei decreti attuativi per il pensionamento flessibile dei lavoratori precoci e per l'APE sociale.

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.




    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 20/03/2017 10:12:08 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La portulaca Estirpare QUESTA pianta dal giardino?. Non sapete che errore madornale stete facendo

    portulaca

    La portulaca (comunemente conosciuta come "pianta porcellana") è una pianta grassa tra le più comuni e diffuse e da sempre viene considerata un’erba infestante. Cresce infatti spontaneamente in molti orti e giardini e non di rado è estirpata manualmente dai vasi o dai balconi. Tuttavia, in molti non sono a conoscenza delle straordinarie proprietà benefiche che questa pianta offre.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 19/03/2017 09:23:29 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    ATTENZIONE: Pensionati avete diritto a questo Aumento, ma dovete RICHIEDERLO. Ecco come…


    La cosa assurda è che nessuno ce lo dice.
    Ma 1 pensione su 3 andrebbe alzata, solo che nessuno lo sa.

    Per i pensionati che ricevono sotto i 750 euro mensili, ci sono i cosiddetti “diritti inespressi”: agevolazioni finanziare che per essere ricevute devono essere richieste esplicitamente dai pensionati.

    Il problema come dicevamo è i pensionati nemmeno lo sanno! Perché l’INPS e il Governo tengono ben nascosta la cosa.
    Anche perché alcuni potrebbero ricevere fino a 300€ di bonus!

    Sono pochi i pensionati che conoscendo la cosa hanno fatto richiesta, e sono riusciti a integrare la propria pensione con assegni mensili fissi anche di ulteriori 100, 200 e 300 euro.

    Cifre che per anziani che percepiscono 500 o 600 al mese, potrebbero fare davvero la differenza.
    Quindi è davvero importante che tutti vengano a conoscenza di questi loro diritti!

    Chiedi informazioni all’INPS circa i “diritti inespressi” e aiutaci a DIFFONDERE QUESTO ARTICOLO affinché tutti sappiano.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 next last T.: 326

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg