logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 07/02/2017 20:47:39 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    A Milano ha aperto Ruben, il ristorante dove chi è in difficoltà può cenare con 1 euro


    Un euro per una serata al ristorante: è l’idea, realizzata a Milano, per permettere a coloro che si trovano in una situazione di temporanea difficoltà di usufruire di un pasto completo in un ambiente che preservi la loro dignità al prezzo simbolico di 1 euro.

    Il ristorante Ruben (nome scelto in onore di un “clochard” che Pellegrini ha conosciuto da giovane, quando anche lui attraversava una fase critica, e che morirà assiderato) è stato inaugurato a settembre in Via Gonin 52 a Milano.. Il ristorante ha un aspetto molto diverso rispetto alle classiche mense dei poveri, i camerieri sono in “divisa” e il menù è completo. Gli ospiti, suggeriti da parrocchie, centri di ascolto, associazioni di volontariato, potranno portare anche le loro famiglie, per un momento che sia anche di condivisione. Il ristorante è aperto da lunedì a sabato, all’ora di cena e su due turni, con la disponibilità di 500 coperti.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 05/02/2017 21:04:19 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    L’automobile che va ad acqua. Con 5 litri fa 5mila km. L’ingegnere è italiano (VIDEO)


    Un’idea rivoluzionaria per l’intero mondo dell’automobile parte dalla nostra Italia ed è stata messa in pratica dall’ingegnere pugliese Lorenzo Enrico. Il suo scopo è quello di pensare ad un’automobile interamente alimentata ad acqua. Un sogno che appare irrealizzabile, ma per il quale il nostro inventore non si è mai arreso, anzi.

    Tutto inizia dalla conformazione dell’acqua stessa, costituita da un combustibile, l’ossigeno, e un comburente, l’idrogeno. Enrico cerca un metodo per estrarre l’idrogeno e utilizzarlo per una fonte di energia molto efficiente e in grado di consumare poco e di diffondere emissioni piuttosto limitate.

    L’uomo, nato in provincia di Lecce, decide di applicare la sua idea, denominata Hydromoving Technology, a bordo di una Nissan 370, denominata Z-Hydro proprio per le sue peculiarità. Tutto viene messo in atto con l’ausilio della semplice acqua piovana, il cui particolare riutilizzo implica un forte risparmio anche sulle bollette. Guarda il video:



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 05/02/2017 11:04:15 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Come perdere peso accelerando le funzioni del pancreas.

    In che modo proteggi il pancreas? Credi che la dieta che stai seguendo è adatta a proteggere questo importantissimo organo? Spesso può succedere di abusare con cibi poco sani. Anche lo stress può influire negativamente sul metabolismo, ma i fattori che incidono sulla salute di questa ghiandola sono tanti. Un pancreas non sano o intossicato spesso scatena la pancreatite, una patologia che altera molte delle sue funzioni basiche.

    La pancreatite può causare forti dolori addominali, indigestione e, nei casi più gravi, anche diabete. E’ molto importante proteggere il pancreas per godere di una buona salute. Di seguito ti suggeriamo 3 infusi naturali le cui proprietà sono potentissime nel proteggere e favorire le funzioni del pancreas. Segui attentamente le ricette.

    Infuso di tarassaco. Si tratta di una pianta ricchissima di proprietà e benefici, utile sopratutto in caso di mal di stomaco o indigestione. E’ in grado di proteggere pancreas, cistifellea e fegato stimolando la secrezione di bile.
    Per preparare questo infuso hai bisogno di 200 ml d’acqua, 3 grammi di tarassaco e 1 cucchiaino di miele. Porta ad ebollizione l’acqua, poi versaci il tarassaco e fai cuocere per 10-15 minuti. Una volta raffreddato, il rimedio è pronto per essere filtrato e bevuto. Addolcisci con miele e bevi una tazza al giorno, 20 minuti dopo il pranzo.

    Infuso di aglio. Questo ingrediente naturale possiede grandissimi benefici: è ricco di vitamine e minerali, e favorisce la salute del cuore. Una delle proprietà più importanti dell’infuso di aglio è che agisce come un potente antibiotico naturale, perfetto per trattare qualsiasi infezione o infiammazione del pancreas.
    Per preparare l’infuso, da bere ogni mattina a stomaco vuoto, hai bisogno di: 1 spicchio d’aglio, 200 ml d’acqua, 1 pizzico di zenzero grattugiato, 1 cucchiaio di succo di limone e 1 cucchiaio di miele.
    Porta l’acqua ad ebollizione, poi macina l’aglio e versalo assieme allo zenzero, facendo cucinare per 20 minuti. Ritira dal fornello, fai riposare per 5 minuti, poi aggiungi il succo di limone e il miele prima di bere.

    Infuso di cannella. Oltre a regolare i livelli di zucchero nel sangue, questo infuso protegge il pancreas accelerando il metabolismo. Per prepararlo hai bisogno di 200 ml d’acqua, 1 bastoncino di cannella e 1 cucchiaino di miele. Porta ad ebollizione l’acqua, poi aggiungi il bastoncino di cannella e il miele, mescolando per integrare bene. Fai cuocere per 15 minuti, poi fai riposare per altri 10. Bevi a stomaco vuoto, meglio se prima di fare colazione.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 05/02/2017 10:51:01 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Tensione in stazione, i SiCobas occupano i binari

    La manifestazione SiCobas, partita da Sant'Agostino, ha dato i suoi problemi quando il corteo, che in mattinata non era stato autorizzato dal questore, ha raggiunto la stazione dei treni in viale Monte Kosica: la situazione è diventata pericolosa quando un centinaio di manifestanti sono usciti dal corteo, hanno fatto irruzione in stazione e hanno bloccato tutti i binari in entrata e in uscita da Modena. Dopo circa mezz'ora la situazione è tornata alla normalità in stazione, il corteo è tornato in centro dove la polizia ha tenuto la situazione sotto controllo ma solo per puro caso non ci sono stati feriti (video di Carlo Foschi)



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 05/02/2017 10:30:37 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    300.000 cittadini sotto il parlamento di Bucarest, ma i Tg hanno ordini di censurare per paura di un contagio con altri popoli. Una mega-rivoluzione in tutta Europa fa PAURA!

    Sono ore drammatiche in Romania, dove il popolo si è accampato sotto al <b>parlamento </b>per protestare contro la nuova legge sulla depenalizzazione dei reati di corruzione che è stata approvata dal governo. Bisogna condividere! I mi piace non servono! I media vi stanno nascondendo ciò che sta accadendo in Romania&nbsp;perché hanno paura di un contagio e che scoppi una rivoluzione in tutta Europa.
    La legge prevede un ammorbidimento delle pene che permetterebbe a diversi funzionari incriminati di corruzione di uscire dalle carceri e di conseguenza una linea più morbida sui reati futuri. Si tratta di una legge che va in controtendenza con il processo di ammodernamento del paese e che getta non pochi dubbi sulla proposta di ammissione del ex paese sovietico all’area Shenghen.
    La decisione del governo Rumeno non è piaciuta all’Unione Europea che tramite una dichiarazione ufficiale del Presidente Junker ha lanciato un monito: “La lotta alla corruzione deve andare avanti, non essere smantellata”, a cui ha aggiunto che non sarà ammesso alcun passo indietro. Negli ultimi anni i giudici e i procuratori rumeni avevano fatto enormi passi avanti nella lotta alla corruzione, per questo una legge di questo tipo risulta anacronistica e desta preoccupazione.
    Ma la minaccia dell’Unione Europea non è la sola dalla quale il governo rumeno deve difendersi, da due giorni migliaia di manifestanti si assiepano davanti al palazzo del parlamento di Bucarest per protestare contro la nuova legge.
    Inoltre dalle poche informazioni trapelate online si apprende che ieri notte le manifestazioni si sono allargate a tutte le maggior città del paese e che solo per le strade di Bucarest erano presenti oltre 300.000 mila persone. Un numero impressionante di manifestanti che non si vedeva dalla caduta del governo Ceausescu (1989) e che rischia di sfociare in scontri con le forze armate, fonti non confermate parlano già dei primi tafferugli con manifestanti intenti a lanciare pietre contro le forze dell’ordine, costrette a loro volta a lanciare fumogeni per disperdere la folla in rivolta.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 next last T.: 309

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg