logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto
topgan gmail facebook twitter linkedin instagram
logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 24/02/2017 21:13:34 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Lavori usuranti: modulo di domanda pensione

    Entro il primo marzo invio domanda di pensione anticipata lavori usuranti 2017, con requisito nel 2018 tempo fino al primo maggio: il modulo INPS.

    Ultimi giorni per chi matura nel 2017 il requisito per la pensione anticipata lavori usuranti: il termine è il prossimo 1° marzo. Bisogna compilare il modulo AP45, da poco pubblicato sul sito dell’INPS. Attenzione: il modello è lo stesso anche per coloro che maturano il requisito nel 2018 ma, in quel caso, cambia la scadenza per la presentazione della domanda: 1° maggio 2017.

    => Pensione lavori usuranti 2017: le scadenze

    Il modello è relativamente semplice da compilare e la presentazione può avvenire direttamente oppure tramite patronato. Sul sito we dell’INPS, nella sezione modulistica, è possibile effettuare direttamente online la compilazione e invio utilizzando la procedura “modulistica online“, oppure scaricare una copia da presentare agli uffici territoriali.

    Nella prima parte del modulo si inseriscono i dati anagrafici e si barra la casella per chiedere il riconoscimento della pensione anticipata nel 2017 o nel 2018. Sono quindi elencati i lavori usuranti che danno il diritto all’assegno previdenziale anticipato (contenuti nel decreto legislativo 67/2011).

    > Lavoro gravoso e usurante a confronto

    Bisogna quindi barrare le caselle relative alla documentazione allegata, che dev’essere completa di dichiarazione di conformità del datore di lavoro: libro matricola, libro unico del lavoro, libretto di lavoro, ruolo di equipaggio, comunicazione al centro per l’impiego di assunzione/cessazione/variazione riguardanti il rapporto di lavoro, busta paga, ordine di servizio.

    Attenzione: il modulo serve a chiedere il riconoscimento lavori usuranti. Una volta ottenuto il via libera dell’INPS, che contiene anche l’indicazione della prima decorrenza utile per la pensione, bisognerà presentare una nuova istanza di richiesta pensione.

    Ricordiamo che la Legge di Stabilità 2017 (comma 206) prevede che le mansioni usuranti debbano essere state svolte per almeno sette anni negli ultimi dieci anni di attività, oppure per metà della vita lavorativa complessiva. Il diritto alla pensione si raggiunge con la quota 97,6 con almeno 35 anni di contributi. La quota sale a 98,7 nel caso di lavoro notturno svolto per meno di 78 giorni all’anno, e a 99,7 se i turni notturni annui sono meno di 72.

    Scarica il modulo di domanda AP45

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 24/02/2017 19:28:18 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Ferrovie dello Stato assume: al via le selezioni per 1000 nuovi posti

    La rete ferroviaria italiana cerca nuove figure professionali da inserire nell'organico fra macchinisti, manutentori e ferrovieri 21 Febbraio 2017 - Ferrovie dello Stato ha aperto le selezioni per l’assunzione di oltre 1000 nuove figure professionali da inserire nell’organico fra macchinisti, manutentori e ferrovieri.

    Scatta il turnover
    Frutto di un accordo sindacale autofinanziato da FS attraverso le risorse del Fondo bilaterale di sostegno al reddito, il progetto di assunzione – che sarà avviato dopo l’emanazione del Decreto interministeriale Lavoro/Economia che dovrà recepire l’accordo – prevede la sostituzione di mille lavoratori che saranno gradualmente accompagnati alla pensione.  E’ previsto quindi l’inserimento di altrettanti giovani nelle aziende di Ferrovie dello Stato: RFI, Mercitalia, Trenitalia. Ma possono aprirsi in ogni caso anche altre opportunità professionali.

    Come candidarsi
    “Le nuove assunzioni – si legge sul sito di FS – permetteranno alle varie aziende del Gruppo FS Italiane di poter contare su un ulteriore strumento a supporto del Nuovo Piano Industriale, attraverso l’acquisizione di competenze più moderne ed adeguate per la sua realizzazione”. Per potersi candidare, basterà andare sul sito e compilare l’apposito form online allegando il curriculum.

    I requisiti utili per candidarsi
    Agli aspiranti lavoratori è richiesta un’età non superiore ai 29 anni ed un diploma ad indirizzo tecnico di almeno cinque anni. Vi è poi il requisito della patente di guida B, dell’acutezza visiva di 10 decimi per ciascun occhio con campo visivo e senso cromatico normale, oltre alla voce afona a non meno di 8 metri da ciascun orecchio.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 23/02/2017 20:30:38 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Misterioso disastro ambientale in Basilicata, una catastrofe di cui nessuno parla: ecco le drammatiche FOTO
















    Le immagini mettono i brividi, fanno paura. Michele Tropiano ha pubblicato alcuni eloquenti scatti del lago Pertusillo visto dall’alto, con evidenti chiazze di inquinamento pesante nella zona degli stabilimenti petroliferi. Nel mirino il Centro Oli di Viggiano, da cui però non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale su incidenti, sversamenti o problemi vari. Cosa stia accadendo è un vero e proprio mistero, e nessuno ne parla. Eppure la Val d’Agri rischia un disastro ecologico e ambientale, probabilmente già in atto. A rischio l’irrigazione e, di conseguenza, la salute di centinaia di migliaia di cittadini che lanciano un appello (un vero e proprio “grido di dolore”) ad accendere i riflettori su quanto sta accadendo. Appunto, cosa succede in Basilicata?


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 23/02/2017 18:57:27 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Legittima difesa, è legge


    La Camera ha approvato la nuova normativa. Ora chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si senta aggredito o minacciato, o creda minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi "legittimamente detenute" ed anche uccidendo. La sua reazione sarà sempre ritenuta proporzionata. La critica dell'Unione: "Un principio da Far West"

    Con 244 sì e 175 no l'aula della Camera ha definitivamente approvato la legge sulla legittima difesa.In base al testo approvato sarà possibile ricorrere alle armi per difendere la propria incolumità o i propri beni nella propria casa.

    L'Unione ha votato compatta contro il provvedimento, fortemente voluto dalla Lega.Secondo la nuova legge, in sintesi, chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si sente aggredito o minacciato, o crede minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi "legittimamente detenute" ed anche uccidendo, perché la sua reazione sarà sempre considerata "proporzionata".

    REAZIONE SEMPRE PROPORZIONATA

    Il testo stabilisce che il rapporto di proporzione esista sempre se qualcuno che si trova in casa propria o nel posto dove lavora "usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo" per difendere non solo la "propria o altrui incolumità", ma anche i beni "propri o altrui". E questo quando "non vi è desistenza e vi è pericolo di aggressione".

    SPARISCE L'ECCESSO DI DIFESA, NON SOLO IN CASA

    Questo tipo di difesa non conoscerà più "l'eccesso" per il quale fino ad ora si poteva venire condannati. Essa potrà essere esercitata anche in ogni altro luogo "ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale".

    FAR WEST

    Paolo Cento, vicepresidente della commissione Giustizia della Camera e coordinatore politico dei Verdi, commenta: &laquo;L'approvazione della nuova norma suintroduce nel nostro ordinamento un vero e proprio principio da far west che delega l'uso della forza ai cittadini con l'unico risultato certo di aumentare i rischi per l'incolumità delle persone a cominciare dalle stesse vittime dei reati. Gli fa eco Marcella Lucidi, deputato dei Ds, membro della commissione giustizia della Camera dei Deputati: All'escalation della violenza e delle rapine, ai tagli per le risorse alle forze dell'ordine, questa maggioranza tenta di rispondere approvando una legge pericolosa che invita i cittadini a fare da soli perché lo Stato non sa e non può difenderli.

    .DALLA PARTE DELLE VITTIME

    D'altro avviso Antonio Marotta, componente Udc della stessa commissione Giustizia: L'Udc sta dalla parte delle vittime e non degli aggressori. La legge approvata oggi non va nella direzione di armare i cittadini e di farne tanti sceriffi... Rimane infatti fermo il principio di legittima difesa e si è voluto con la nuova normativa risaltare alcune situazioni quali la violazione di domicilio.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 22/02/2017 18:42:30 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Il primo incontro tra il Governo, rappresentato dal ministro del Lavoro, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Marco Leonardi e i sindacati confederali Cgil, Cisl hanno avviato il confronto per l’attuazione dei provvedimenti previdenziali previsti nella legge di Stabilità e i primi passi della seconda fase della riforma pensioni


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 next last T.: 332

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg