logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 06/08/2016 10:52:48 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    I segreti del controllo globale



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 06/08/2016 10:39:37 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Offerte di lavoro nella moda: 200 assunzioni da Gucci

    Gucci annuncia la prossima assunzione di 200 addetti grazie alla crescita dell'azienda.

    prattutto alla scommessa dello stesso Bizzarri che, appena entrato inGucci, un anno e mezzo fa, fa deciso di puntare per il rilancio sulla creatività di Alessandro Michele, il direttore creativo che non ha deluso le attese, portando nello stile della casa fiorentina un rinnovamento che sta ora dando i suoi frutti in termini di crescita.


    E’ proprio per far fronte a questa crescita che Gucci ha deciso di assumere 200 persone, prevalentemente giovani, che si aggiungeranno agli attuali 11 mila dipendenti del gruppo.

    Il progetto di rilancio sarà inoltre accompagnato dalla creazione di un polo di eccellenza del settore calzature che sarà realizzato entro il 2018 a Scandicci, alle porte  di Firenze, e che vedrà occupati circa 700 dipendenti.

    Soddisfazione per l’annuncio della creazione dei nuovi 200 posti di lavoro è stata espressa dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ha rivendicato l’atteggiamento dinamico delle amministrazioni locali che ‘aiutano e non frenano’.

    Come candidarsi per le offerte di lavoro di Gucci

    Per inoltrare la propria candidatura per le  offerte di lavoro in arrivo da Guccioccorre collegarsi alla sezione ‘Lavora con noi’ sul sito web dell’azienda e consultare le offerte di lavoro presenti. Nel caso non ci siano aperte posizioni lavorative corrispondenti alle proprie aspirazioni, è possibile comunque inviare la propria candidatura spontanea. #Lavoro giovani



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 06/08/2016 10:19:39 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Roma, la vita dorata nei campi nomadi: i rom con la Ferrari e il sussidio comunale

    Acqua, luce, gas e roulotte a spese del Comune per narcotrafficanti che avevano Porsche, Ferrari e case in centro. Almeno per tutto il biennio 2013-2014. Dall'ultima inchiesta sulle baraccopoli di Roma, business ultramilionario documentato dai carabinieri della compagnia Eur e dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, arrivano nuovi retroscena: non solo mazzette per funzionari corrotti in cambio di appalti, ma anche qualche vuoto di troppo nelle maglie dei controlli. Almeno 7 rom su 10, secondo l'Arma, non avevano alcun diritto di essere accolti nei campi.
    «La mancanza delle necessarie verifiche - scrivono gli inquirenti - ha comportato inevitabilmente la presenza nei villaggi di nomadi che, per anni e con oneri a carico dell'amministrazione comunale, hanno continuato a usufruire gratuitamente dei servizi quali l'utilizzo del modulo abitativo, acqua, luce e gas. Il 70-80% delle persone censite non aveva alcun titolo, in quanto clandestini, pregiudicati o soggetti con elevate potenzialità economiche».

    LA BLACK LIST
    Ricchi e pregiudicati, la lista nera redatta dai militari dell'Arma è un campionario di reati puniti severamente dal codice penale. Tra i casi più eclatanti quello di Jasmin Sedic, condannato a 15 anni e 8 mesi di reclusione per traffico internazionale di coca, che ha alloggiato in una baraccopoli di Roma a spese dell'erario. Nel 2009 il prefetto e il questore gli avevano negato il rinnovo del permesso di soggiorno, intimandogli di lasciare immediatamente l'Italia.
    Hanno pesato sulle casse comunali anche i coniugi Idriz e Suada Cimiz, una coppia clandestina che aveva dei precedenti in materia di stupefacenti. Nove anni fa avevano venduto un terreno alla Elgad srl, incassando ben 280mila euro. Altri nomadi hanno riportato condanne per ricettazione, furti e rapine.
    Nel 2012 il bosniaco Dzevad Hamidovic si è visto revocare il permesso di soggiorno, ma ha continuato ad abitare nel campo di Castel Romano.

    PORSCHE E VILLA IN CENTRO
    Scrivono gli inquirenti: «Per la gestione dei campi, l'amministrazione stanziava circa 65 milioni annui». A beneficiarne anche un ex spacciatore, Omer Cizmic, un bosniaco solito aggirarsi in Ferrari o in Porsche. Assegnatario di due roulotte all'interno di Castel Romano, l'uomo aveva un parco auto stimato in 600mila euro. La sua famiglia era proprietaria di cinque Bmw, due Mini Cooper, sei Mercedes, due Fiat 500 e sette Volkswagen. Nel mirino degli investigatori è finito anche il padre. Nonostante avesse una villa in piazza Meucci, poteva contare su due camper con annessi servizi profumatamente pagati dal Comune.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 04/08/2016 23:07:17 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Il fantasma del castello alle porte di Torino aspetta un nuovo padrone

    Ad Arignano in vendita un maniero del XV secolo, “Luogo magico, collegato a grotte alchemiche”


    Il fantasma è incluso nel prezzo. Proprio come il tesoro degli alchimisti, se lo si riesce a trovare. Bastano 600 mila euro per acquistare la Rocca di Arignano, un maniero merlato immerso nel verde dell’ultimo Comune torinese alle porte del Monferrato, dalle fondamenta intrise di esoterismo. L’annuncio, comparso sul principale portale italiano dedicato alla compravendita degli immobili, afferma che l’antico castello a 20 km da Torino è abitato da un fantasma. Ma la storia che nasconde è ancora più affascinante.

    Pare infatti che dalle segrete del castello di Arignano parta un lungo tunnel sotterraneo che si collega al Polo Reale di Torino, proprio dove si nascondono le leggendarie grotte alchemiche. Un luogo mistico, situato all’incrocio d’importanti linee geomantiche, a cui – leggenda narra – solo alcuni eletti hanno la fortuna di accedere. Uno dei portali sarebbe vicino alla fontana barocca della Nereide dei Giardini Reali, un altro proprio ad Arignano, luogo frequentato da Cagliostro. L’alchimista siciliano, condannato al carcere a vita per eresia nel 1791, ha fatto più volte visita a Torino, città ideale per i suoi esperimenti. Tentò anche di stabilirsi lì, per esercitare la sua «medicina alternativa», di stampo esoterico, e affermò non solo di essere in possesso della pietra filosofale, ma di saperla utilizzare per trasmutare i metalli vili in oro. 

    Il capoluogo piemontese ha sempre mantenuto la sua fama di città magica, trovandosi al vertice del triangolo della magia bianca, insieme con Lione e Praga, e contestualmente di quello della magia nera, con Londra e San Francisco. Le sue grotte alchemiche sono considerate porte interdimensionali dove sarebbe possibile abbandonare la propria dimensione corporea per raggiungerne una immateriale. È lì che sarebbe stata nascosta la pietra filosofale, il talismano in grado di produrre l’elisir di lunga vita, oltre che trasformare ogni metallo in oro. Maghi e alchimisti passati da Torino hanno a lungo cercato questi portali, che ancora oggi si nascondo agli occhi dei comuni mortali. Che il restauro del castello sia la giusta occasione per riportarli alla luce?  

    La Rocca sorge nella parte più alta del paesino medievale di Arignano. È caratterizzata da un’imponente torre quadrata ornata con i merli tipici del periodo in cui è stata costruita ed è rimasta praticamente immutata dal XV secolo. L’attuale conformazione è infatti frutto delle rivisitazioni architettoniche apportate alla struttura originaria del X secolo dai marchesi, feudatari e signorotti che l’hanno abitata sino al Quattrocento. Dopo quasi o nulla è stato cambiato, ed è in quel tempo che si viene proiettati visitando la Rocca. 

    «Un tempo di cavalieri, guerre, danze e banchetti. Tempi di tesori e di fantasmi che (si dice) siano ancora lì». Così recita l’annuncio «Vendesi antico e suggestivo castello nel Monferrato, completo di fantasma e tesoro», pubblicato dall’agenzia immobiliare romana a cui si sono rivolti gli ereditieri piemontesi. Ma, nonostante la struttura sia assolutamente solida, i proprietari chiariscono che necessita di alcuni interventi di manutenzione e restauro. Questo spiega un prezzo tutto sommato non così elevato per un immobile su tre piani di oltre 220 metri quadrati ciascuno, con un’altezza interna di sei metri e un’eccezionale terrazza panoramica da dove si ammira la vallata, incluso il suggestivo lago di Arignano, il più grande specchio d’acqua della collina torinese.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 04/08/2016 22:10:31 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    http://www.diarioditorino.it/torino/articolo/?nid=20160803_387904

    Lavoro, GTT cerca operatori di manutenzione: scadenza il 31 ottobre | Diario di Torino

    TORINO - Posizioni aperte in GTT. L’azienda cerca personale per l’attivazione di contratti di apprendistato professionalizzante per il conseguimento del profilo di operatore di manutenzione. La ricerca è rivolta a persone prive di esperienze lavorative specifiche in ambito di manutenzione di bus e tram, anche in contratto di apprendistato. Al termine della selezione i profili idonei verranno inseriti in un percorso accompagnato da appositi piani formativi individuali come previsto dal contratto di apprendistato professionalizzante. Il profilo potrà prevedere altresì la guida di mezzi aziendali non in servizio pubblico di linea.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 next last T.: 288

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg