logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto
topgan gmail facebook twitter linkedin instagram
logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 23/03/2017 08:48:48 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Un commento ad una Ricetta dal nome:

    Polpette di Pasqua “Tarassaco e Ceci”
    Polpette di Pasqua “Tarassaco e Ceci”
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 23/03/2017 08:12:08 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Sorpresa: i soldi delle pensioni ci sono. Ma ecco a chi li dà l'Inps (non a noi)


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 23/03/2017 07:44:51 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Agrigento: Scoperto ENORME Scheletro Sotto Il Tempio Di Zeus, La NASA Studia Il Caso


    Sta facendo discutere il ritrovamento avvenuto a seguito di alcuni scavi nell’aria sottostante il Tempio di Zeus ad Agrigento. Sarebbe stato rinvenuto un gigantesco scheletro la cui provenienza al momento risulta ignota. Il ritrovamento è avvenuto un mese fa, ma soltanto adesso la notizia è trapelata. Dietro la segretezza si celerebbe una operazione della NASA, agenzia spaziale , che avrebbe inviato un team di esperti per esaminare il reperto.

    Risulta impressionante la dimensione del cranio, intorno ai 2 metri di larghezza. Subito su internet sono impazzite le ipotesi “complottiste”, che vedrebbero in questo ritrovamento la prova che le civiltà antiche vivessero insieme ad essere venuti dallo spazio, che avrebbero donato all’umanità la scienza, permettendoci così di evolverci.

    “Siamo figli delle stelle, e queste sono le prove inconfutabili” queste le parole scritte su un famoso blog di ufologia “non possono più nascondere la verità”

    Tace nel frattempo la comunità scientifica, messa in subbuglio da questo incredibile ritrovamento. Cosa si nasconde dietro questo scavo? Siamo figli di una civiltà ormai dimenticata? O è semplicemente uno scherzo di dubbio gusto?



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 22/03/2017 10:51:39 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/12/2/16G00238/sg

    Pignoramento Conto Corrente: Dal 1° luglio 2017 possibile senza alcun procedimento giudiziario


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 22/03/2017 10:07:21 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    NOVITA’ CODICE STRADA: lo facciamo tutti alla guida, ora si rischiano 2 anni di carcere


    Giro di vite sull’uso del cellulare alla guida con la nuova legge sull’omicidio stradale che, a dispetto del nome, non si applica solo in caso di morte e uccisione del pedone o di altro soggetto eventualmente investito.

    Chi, per leggere il proprio telefono e, magari, inviare un messaggio su Whatsapp,

    non si accorge di un passante e lo fa cadere a terra, procurandogli lesioni gravi, va in carcere anche senza averlo ucciso.

    Questo è quanto spiegato dal portale Laleggepertutti.it che ha illustrato a riforma dei reati in materia di guida che oggi prevede, in caso di uccisione o di ferimento di un altro automobilista o di un pedone,

    la previsione automatica della reclusione. In particolare, la legge sull’omicidio stradale comporta che:

    qualora si provochi una lesione grave, con violazione delle norme del codice della strada (come la semplice distrazione per l’uso del cellulare alla guida),

    scatta la reclusione da 3 mesi a un 1 ;
    qualora si provochi una lesione gravissima, la reclusione sale da 1 a 3 anni.
    Se poi, una volta fermato dalla polizia, l’automobilista risulta essere ubriaco

    (tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l) o sotto l’effetto di droghe, la sanzione cresce ancora di più:

    per le lesioni gravi si va da 1 anno e sei mesi a 3 anni;
    per le lesioni gravissime si va da 2 a 4 anni.

    Da oggi, conclude il portale che si occupa di leggi, per un messaggio inviato sul cellulare si può andare in carcere: la distrazione alla guida si paga cara e amara perché, anche in questi caso, si applicano le sanzioni previste dalla legge sull’omicidio stradale.

    Non basta sostenere la bassa velocità o la prudenza.

    La violazione delle norme del codice della strada, come la guida con l’uso del cellulare

    – comportamento che, come noto, è vietato

    – fa scattare il carcere solo perché si sono prodotte lesioni gravi.

    E non ci vuole molto a determinare seri danni se la vittima dell’investimento

    è un bambino piccolo o un anziano che sta attraversando la strada



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 next last T.: 345

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg