logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 21/08/2016 10:23:16 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Conad: 1300 posti di lavoro per 88 nuove aperture come inviare cv

    L'amministratore delegato e direttore di Conad parla di nuove acquisizioni e nuove aperture per rafforzare la presenza del marchio sul territorio

    Conad, nata a Bologna nel 1962 grazie all’accordo tra 14 gruppi di acquisto del centro-nord d’Italia, è la più grande società cooperativa che opera nella Grande Distribuzione Organizzata.
    Oggi possiede circa 3.000 tra supermercati e ipermercati sparsi non solo su tutto il territorio nazionale ma anche in 4 paesi del mondo ed è proprietaria anche di altri noti marchi come Margherita, E.Leclerc, Sapori&Dintorni, Conad Superstore, Conad City, etc.

    Il bilancio del 2015 si è chiuso con un incoraggiante segno positivo e ci sono ottimi segnali di ripresa per il gruppo nel 2016. L'amministratore delegato e direttore di Conad Francesco Pugliese parla quindi di nuove acquisizioni e nuove aperture per rafforzare la presenza del marchio sul territorio.

    seleziona e invia cv


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. Tek Service
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 21/08/2016 08:12:45 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Fermato ubriaco e seminudo in tangenziale, doveva andare alla Ferrero

    Sul posto interviene la polizia stradale che identifica l'uomo come un ucraino di 43 anni, residente in Lettonia

    Lo hanno beccato a camminare seminudo in tangenziale, nell’area servizio Rivoli Sud. E immediatamente hanno avvisato le forze dell’ordine.

    Il fatto ieri sera verso le 22. Sul posto interviene la polizia stradale che identifica l’uomo come un ucraino di 43 anni, residente in Lettonia e dipendente di una ditta di autotrasporti lituana. In Italia per ritirare un carico presso la Ferrero di Alba.

    L’uomo, visibilmente ubriaco, si è scagliato contro gli agenti che lo trasportano all’ospedale Molinette, prima di riaccompagnarlo – 12 ore dopo – all’area di servizio Rivoli Sud. L’ucraino è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza. La ditta di Alba è poi stata avvisata dell’accaduto.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. Tek Service
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 20/08/2016 18:58:00 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Il rimedio POTENTE che NESSUNO vi dice per PREVENIRE l’influenza.

    Sciogliere il raffreddore con l’acqua ossigenata nelle orecchie
    È possibile utilizzare l’acqua ossigenata nelle orecchie per prevenire e curare raffreddori e influenza. Una bottiglietta di perossido di idrogeno al 3% si può trovare a modico prezzo in qualsiasi farmacia o supermercato, bastano poche gocce all’interno di ciascun orecchio per ottenere notevoli risultati già dopo 12 ore. L’acqua ossigenata inizia la sua azione eliminando i virus entro 2-3 minuti. È normale sentire una specie di ribollimento, gorgogliamento e in qualche caso bruciore pungente che di solito sparisce entro 5-10 minuti, a quel punto si può asciugare con un fazzolettino e ripetere l’operazione nell’altro orecchio. Per combattere efficacemente l’influenza e il raffreddore è necessario ripetere questa procedura ad intervalli di una o due ore fino a quando non si sente più il ribollimento.
    Di cosa hai bisogno:

    • Acqua ossigenata al 3% (10 volumi)
    • Siringa senza ago oppure un contagocce
    Procedimento:
    Applica 2 o 3 gocce di perossido di idrogeno nel tuo orecchio con contagocce.
    Rimani per 10 minuti fino a quando il gorgogliare si ferma.
    Pulire l’orecchio con panno asciutto e pulito.
    Ripetere lo stesso per l’altro orecchio ed effettuare il trattamento per 2 volte al giorno per 3 giorni.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. Tek Service
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 20/08/2016 18:57:00 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Il rimedio POTENTE che NESSUNO vi dice per pulire le orecchie.

    L’acqua ossigenata è un ottimo e potente rimedio per far passare il dolore alla orecchie, togliere il cerume e curare completamente il raffreddore. Ci sono infatti molti vantaggi derivanti dall’applicazione di perossido di idrogeno nell’orecchio:

    • Rimozione del cerume. L’accumulo di cerume&nbsp;nelle orecchie è normale ma quando diventa eccessiva può indurre difficoltà uditive ed infezioni. L’acqua ossigenata ammorbidisce il cerume consentendo di eliminarlo facilmente.
    • Trattamento dell’infezione dell’orecchio. L’acqua ossigenata rimuove i microrganismi e batteri che causano l’infiammazione.
    • Sciogliere il raffreddore e allontanare l’influenza. La maggior parte di virus e batteri entrano proprio dalle orecchie e l’acqua ossigenata li elimina completamente.
    • Riduce il dolore alle orecchie. Se abbiamo ferite e tagli, l’acqua ossigenata è il miglior modo per disinfettare e far passare il dolore.
    • Guarigione del piercing/orecchino. Applicare l’acqua ossigenata accelera il processo di guarigione e ne previene l’infezione.

    Il medico americano Dott. Richard Simmons afferma che i virus dell’influenza e del raffreddore entrano nel nostro organismo attraverso il canale uditivo. La scoperta del dott. Simmons risale al 1928, ma la comunità medica del tempo rifiutò di considerare che i virus potrebbero non passare esclusivamente attraverso il naso o la bocca. Secondo il Dott. Simmons i virus, una volta entrati nell’orecchio interno (labirinto) per contatto, con le dita, oppure perché presenti nell’aria, iniziano il loro processo riproduttivo e si diffondono in tutto l’organismo facendoci ammalare.
    Come utilizzare l’acqua ossigenata per rimuovere il cerume
    Il cerume viene prodotto naturalmente nell’orecchio per proteggerlo contro le infezioni, le particelle di polvere, l’acqua e l’umidità. Quando il cerume diventa eccessivo si genera un intasamento delle orecchie causando disagio.
    Molti non lo sanno ma i cotton fioc, i famosi bastoncini di cotone, non servono a togliere il cerume ed anzi stimolano la formazione del tappo di cerume spingendolo all’interno e possono facilmente danneggiare il timpano determinando in tal modo la sordità permanente. Il tappo di cerume impattato deve essere rimosso solo da un medico otorinolaringoiatra.
    Di cosa hai bisogno:

    • Acqua ossigenata al 3% (10 volumi)
    • Acqua tiepida&nbsp;(temperatura corporea)
    • Siringa senza ago oppure un contagocce

    Procedimento:
    Versa mezza tazza di acqua tiepida in un recipiente, aggiungete mezza tazza di acqua ossigenata e riempite un contagocce. Da sdraiati utilizzate questo preparato per riempire l’orecchio interessato lasciando agire per 5 minuti. Poi ci si gira in modo che il liquido esca e si sciacqua l’orecchio con lo stesso procedimento, ma questa volta solo con acqua tiepida. Ripetere un’altra volta il procedimento. Spremere forte il liquido dal contagocce in modo che stimoli la fuoriuscita del cerume.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. Tek Service
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 20/08/2016 16:10:33 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Nissan, in Brasile presenta l’auto che va ad acqua e alcol – FOTO


    Si chiama e-Bio Fuel-Cell ed è un veicolo commerciale. E' spinto da energia elettrica prodotta da un generatore alimentato da una mescola di acqua e bioetanolo. Il numero uno di Nissan Carlos Ghosn dice che arriverà in commercio nel 2020

    Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non abbia immaginato (e desiderato) un’auto che andasse adacqua. Ecologica e facile da rifocillare, con costi quasi risibili e la possibilità di reperire “carburante” quasi ovunque. Solo un sogno? Stando al prototipo presentato dalla Nissan in Brasile, a margine dei Giochi Olimpici di cui è uno degli sponsor, assolutamente no.

    La vettura in questione (o meglio, il veicolo commerciale) si chiama e-Bio Fuel-Cell, ed è spinta daenergia elettrica ricavata tramite un generatore alimentato da bio-etanolo. O meglio, da un cocktail di acqua e alcol che tramite reazioni chimiche con l’idrogeno e l’ossigeno dell’atmosfera produce appunto l’elettricità di cui il sistema di trazione ha bisogno.

    Secondo quanto affermano i tecnici della Nissan, il processo è assolutamente eco-sostenibile. “A differenza di una normale Fuel-Cell, che non abbatte totalmente l’anidride carbonica, in quella conbio-etanolo le emissioni nocive sono eliminate dal processo di coltivazione della canna da zucchero, necessaria per ottenere il bio-carburante”. E, notoriamente, di canna da zucchero in Brasile ce n’è in abbondanza, al punto da aver favorito un ampio mercato di auto cosiddette “flexi-fuel”.

    Il prototipo Nissan utilizza indistintamente sia la mescola acqua-etanolo sia quest’ultimo solamente, e potendo contare su una Fuel Cell ad Ossido Solido teoricamente può garantire (ma questo saranno i test su strada che si stanno effettuando in Brasile a confermarlo) un’autonomia simile alle vetture con motore termico: 600 chilometri, pur essendo a tutti gli effetti un’auto a batteria.

    La casa giapponese, per bocca del suo numero uno Carlos Ghosn, sostiene che “il prototipo è giàoperativo e potrà arrivare in commercio nel 2020“. Al netto delle perplessità riguardanti, tra l’altro, il maggiore sfruttamento delle coltivazioni per ottenere il bioetanolo necessario, potrebbe essere unarivoluzione. Che immaginiamo non verrebbe presa molto bene dai signori del petrolio.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. Tek Service
    2. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 next last T.: 284

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg