logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto
topgan gmail facebook twitter linkedin instagram
logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 15/01/2017 19:08:06 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Pensioni, Il Lavoro Gravoso non è Lavoro Usurante

    Le ultime novità sulla riforma delle pensioni provengono dall’Inps che ha precisato la distinzione tra lavoratori usuranti e gravosi e ha reso noto l’elenco di quelli definibili come gravosi e quelli definiti Usuranti.

    Attenzione a non confondere i benefici previdenziali destinati dal 1° gennaio 2017 a due categorie di lavoratori ontologicamente distinti.

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 13/01/2017 20:16:23 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Criptare il segnale Rai o abolire il Canone TV. "Paga solo chi guarda".



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 13/01/2017 19:28:41 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Riforma Pensioni, Per gli usuranti ok all'uscita anticipata da 61 anni e 7 mesi


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 13/01/2017 19:04:18 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    PATENTE: da Marzo 2017 sarà ritirata a chi ha più di 60 anni. Lo dice l’Europa

    Arriva in serata l’approvazione di un disegno di legge di cui si discuteva da molto tempo: ritirare la patente di guida a chi ha più di 60 anni. L’eurodeputato Alvaro Porfido, italiano e primo promotore del provvedimento, dice:” Consultando gli esperti, ci siamo resi conto che la guida, con lo sviluppo di macchine sempre più potenti, veloci e complesse da usare, si fa sempre più dura. Ecco perché, per fare stare tutti più tranquilli, anche le persone di una certa età, abbiamo deciso di ritirare la patente a chi ha più di 60 anni, intensificando, ovviamente, il trasporto pubblico che, soprattutto nelle grandi città sarà capillare e a basso costo”.
    Nel mentre per poter andare in pensione 60 anni non bastano anzi ci vogliono 66 anni e più se non tolgono la prospettiva di vita. Ci pensate uno a 60 anni deve continuare ad andare a lavorare ma non può usare la macchina, quindi non solo lo stress perché vecchio ma anche si deve sommare quello perché per recarsi a lavoro deve usare i mezzi pubblici. VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.
    Una svolta importante che, secondo l’ecologista Mario Erbale, rappresenta un passo avanti per abbattere i mega costi del carburante e per debellare l’inquinamento atmosferico. Ma c’è anche chi non ci sta, come il comitato, “Guidareanziani”, il cui capo primo Giuseppe Giordasse, dice: “Non ci stiamo, guidare anche in tarda età, rappresenta un modo per sentirsi vivo, al di là di tutto. Ho 67 anni e sono ancora un esperto alla guida. Sfido chiunque 20enne a mettersi alla prova con uno come me. Non Diciamo stupidaggini, pensiamo alle cose serie piuttosto, come uscire dall’euro. L’Europa ora vuole toglierci anche la patente, e chi lo ha deciso? Perché non si fa un referendum sulla fuoriuscita della patente ai sessantenni?” Parole dure, che sicuramente hanno infiammato gli animi. In ogni caso, la legge del deputato Alvaro, è già stata ratificata e sarà, come detto, effettiva proprio a Marzo. Chissà come le cose evolveranno.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 12/01/2017 17:40:22 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La truffa dei contributi silenti I.N.P.S. Ecco cosa sono e come “spariscono” i soldi dei contribuenti.IL VIDEO


    Hai lavorato una vita ma non sei riuscito per poco ad ottenere i requisiti per andare in pensione?HAI PERSO TUTTI I CONTRIBUTI  VERSATI, e non c’è modo di farteli restituire…

    Grazie alla segnalazione di un nostro fan, oggi vi parliamo dei CONTRIBUTI SILENTI.
    Poniamo il caso che un lavoratore iscritto alla gestione separata INPS,che sia un dipendente o un imprenditore, cessi la propria attività prima del perfezionamento del requisito contributivo che serve a maturare il diritto al trattamento pensionistico.
    Che fine fanno i contributi versati che non hanno fatto maturare il diritto alla pensione?
    Per la pensione di vecchiaia, infatti, legata all’età anagrafica (66 e 67 anni con la riforma Fornero) servono almeno 20 anni di contributi versati nella medesima cassa previdenziale (all’Inps, all’Inpdap, all’Inpgi, etc.)
    I soggetti che non riescono a conseguire l’anzianità contributiva minima, oltre a non poter accedere alla pensione di anzianità, perdono i contributi versati e non c’è modo di farseli restituire….
    Questi contributi vengono definiti “Silenti”,e sono un vero e proprio “affare” per l’ I.N.P.S. e per lo stato,portano ad ottenere senza nulla in cambio,è una vera e propria truffa legalizzata..
    Avete capito ora perchè la casta politica vuole il precariato? Perchè fa esplodere il fenomeno dei contributi silenti, in quanto una bassissima percentuale di lavoratori precari riesce a raggiungere i requisiti pensionistici.
    Questo scandalo italiano infatti ha poco impatto mediatico e i nostri politici non ne parlano proprio perchè ne beneficiano… L’INPS intanto incassa i nostri soldi (secondo alcune fonti, per la gestione separata, l’ente previdenziale incasserebbe 8 miliardi di euro l’anno… restituendone poi solo 300 milioni) e noi siamo costretti a tacere e a subire inermi questi sorprusi da parte di uno stato che non sente o che fa finta di non sentire! Di seguito vi mostriamo un video dove Michele De Lucia, attivista del partito dei Radicale di Marco Pannella, spiega in maniera esemplare cosa sono i contributi silenti e perchè tutto questo è a dir poco scandaloso.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 next last T.: 343

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg