logo
Newseletter Accedi Registrazione Lavora Con Noi Aiuto


topgan gmail facebook twitter linkedin instagram

logo in movimento
Logo
sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.
Se volete condividere in questa bacheca il vostro sito o articolo e una pagina inserite questo codice qui sotto nel vostro sito o pagine da condividere e poi basta un click e tutto sarà condiviso.

Modificate la parte dove dice: Url della tua pagina con l’url da condividere.

<a title="Aggiungi a TopGan" rel="nofollow" target="_blank" href="https://www.topgan.it/sharing?url=Url della tua pagina"><img style="width: 100%" src="https://www.topgan.it/Images/topgan-logo-255x252.png" alt="topgan"></a>

Nuovo Post
annulla
  1. In data 04/08/2016 23:07:17 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    http://www.lastampa.it/2016/08/04/cronaca/il-fantasma-del-castello-alle-porte-di-torino-aspetta-un-nuovo-padrone-y8mysjHfiN9kUcgVvTYXrO/pagina.html

    Il fantasma del castello alle porte di Torino aspetta un nuovo padrone

    Ad Arignano in vendita un maniero del XV secolo, “Luogo magico, collegato a grotte alchemiche”


    Il fantasma è incluso nel prezzo. Proprio come il tesoro degli alchimisti, se lo si riesce a trovare. Bastano 600 mila euro per acquistare la Rocca di Arignano, un maniero merlato immerso nel verde dell’ultimo Comune torinese alle porte del Monferrato, dalle fondamenta intrise di esoterismo. L’annuncio, comparso sul principale portale italiano dedicato alla compravendita degli immobili, afferma che l’antico castello a 20 km da Torino è abitato da un fantasma. Ma la storia che nasconde è ancora più affascinante.

    Pare infatti che dalle segrete del castello di Arignano parta un lungo tunnel sotterraneo che si collega al Polo Reale di Torino, proprio dove si nascondono le leggendarie grotte alchemiche. Un luogo mistico, situato all’incrocio d’importanti linee geomantiche, a cui – leggenda narra – solo alcuni eletti hanno la fortuna di accedere. Uno dei portali sarebbe vicino alla fontana barocca della Nereide dei Giardini Reali, un altro proprio ad Arignano, luogo frequentato da Cagliostro. L’alchimista siciliano, condannato al carcere a vita per eresia nel 1791, ha fatto più volte visita a Torino, città ideale per i suoi esperimenti. Tentò anche di stabilirsi lì, per esercitare la sua «medicina alternativa», di stampo esoterico, e affermò non solo di essere in possesso della pietra filosofale, ma di saperla utilizzare per trasmutare i metalli vili in oro. 

    Il capoluogo piemontese ha sempre mantenuto la sua fama di città magica, trovandosi al vertice del triangolo della magia bianca, insieme con Lione e Praga, e contestualmente di quello della magia nera, con Londra e San Francisco. Le sue grotte alchemiche sono considerate porte interdimensionali dove sarebbe possibile abbandonare la propria dimensione corporea per raggiungerne una immateriale. È lì che sarebbe stata nascosta la pietra filosofale, il talismano in grado di produrre l’elisir di lunga vita, oltre che trasformare ogni metallo in oro. Maghi e alchimisti passati da Torino hanno a lungo cercato questi portali, che ancora oggi si nascondo agli occhi dei comuni mortali. Che il restauro del castello sia la giusta occasione per riportarli alla luce?  

    La Rocca sorge nella parte più alta del paesino medievale di Arignano. È caratterizzata da un’imponente torre quadrata ornata con i merli tipici del periodo in cui è stata costruita ed è rimasta praticamente immutata dal XV secolo. L’attuale conformazione è infatti frutto delle rivisitazioni architettoniche apportate alla struttura originaria del X secolo dai marchesi, feudatari e signorotti che l’hanno abitata sino al Quattrocento. Dopo quasi o nulla è stato cambiato, ed è in quel tempo che si viene proiettati visitando la Rocca. 

    «Un tempo di cavalieri, guerre, danze e banchetti. Tempi di tesori e di fantasmi che (si dice) siano ancora lì». Così recita l’annuncio «Vendesi antico e suggestivo castello nel Monferrato, completo di fantasma e tesoro», pubblicato dall’agenzia immobiliare romana a cui si sono rivolti gli ereditieri piemontesi. Ma, nonostante la struttura sia assolutamente solida, i proprietari chiariscono che necessita di alcuni interventi di manutenzione e restauro. Questo spiega un prezzo tutto sommato non così elevato per un immobile su tre piani di oltre 220 metri quadrati ciascuno, con un’altezza interna di sei metri e un’eccezionale terrazza panoramica da dove si ammira la vallata, incluso il suggestivo lago di Arignano, il più grande specchio d’acqua della collina torinese.



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 04/08/2016 22:10:31 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    http://www.diarioditorino.it/torino/articolo/?nid=20160803_387904

    Lavoro, GTT cerca operatori di manutenzione: scadenza il 31 ottobre | Diario di Torino

    TORINO - Posizioni aperte in GTT. L’azienda cerca personale per l’attivazione di contratti di apprendistato professionalizzante per il conseguimento del profilo di operatore di manutenzione. La ricerca è rivolta a persone prive di esperienze lavorative specifiche in ambito di manutenzione di bus e tram, anche in contratto di apprendistato. Al termine della selezione i profili idonei verranno inseriti in un percorso accompagnato da appositi piani formativi individuali come previsto dal contratto di apprendistato professionalizzante. Il profilo potrà prevedere altresì la guida di mezzi aziendali non in servizio pubblico di linea.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 02/08/2016 18:33:08 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    LogoPOMODORI CONDITI

    TopGan: La ricetta dal nome POMODORI CONDITI Per un'alimentazione dietetica vi suggeriamo un contorno di pomodori. Questo prodotto della terra, scoperto in America, deve il nome al botanico Pier Andrea Mattioli (1501-1577) che nel 1544 la chiamò in latino "mala aurea", poi tradotto in italiano con "pomo d'oro"


    POMODORI CONDITI

    Per un'alimentazione dietetica vi suggeriamo un contorno di pomodori. Questo prodotto della terra, scoperto in America, deve il nome al botanico Pier Andrea Mattioli (1501-1577) che nel 1544 la chiamò in latino "mala aurea", poi tradotto in italiano con "pomo d'oro"



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 31/07/2016 07:49:53 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Due scosse di terremoto in Piemonte in pochi minuti: 3.9 e 2.1 di magnitudo

    con epicentro a Perosa Argentina

    Due scosse di terremoto ieri sera nel Torinese: la prima alle 22.21 e 38 secondi con magnitudo ML 3.9, la seconda pochi minuti dopo, alle 22.25 e 08 secondi, ha fatto registrare una magnitudo ML 2.1. I dati sono stati fornito dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Advertisement Le scosse sono state avvertite distintamente a Torino e nel territorio della provincia, soprattutto a ovest (in valle di Susa) e sud (nel Pinerolese). L’epicentro del sisma è stato localizzato a undici chilometri di profondità, a un chilometro da Pinasca e Inverso Pinasca con queste coordinate queste coordinate geografiche: la scossa di 3.9 a 44.90 latitudine nord e 7.34 di longitutine est; la scossa, quella da 2.1, a 44.93 di latitudine nord e 7.2 di longitudine est. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.



    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 30/07/2016 16:11:19 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Si assumono Operai in Italia



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: first pre 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 next last T.: 307

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg