Condividi: facebook twitter

Esigenze abitative di studenti universit

Sono previste particolari contratti per soddisfare le esigenze abitative degli studenti universitari fuori sede. Tale tipologia contrattuale è utilizzata esclusivamente quando l'inquilino sia iscritto ad un corso di laurea in un Comune diverso da quello di residenza. Detti contratti hanno una durata da sei mesi a tre anni e possono essere sottoscritti o dal singolo studente o da gruppi di studenti universitari fuori sede o da aziende per il diritto allo studio. Il contratto di locazione dovrà contenere tutti i riferimenti relativi all'iscrizione dell'inquilino al corso universitario.

Ulteriori forme di agevolazioni alla locazione

Fondo sociale (contributo sull'affitto)

La nuova normativa in materia di locazione ha previsto un Fondo Nazionale, integrato anche con il contributo della Regione Piemonte e del Comune di Torino, destinato a dare un aiuto economico nel pagamento del canone di affitto alle persone con un reddito basso. Per l'accesso a tale fondo è necessario che il contratto sia regolarmente registrato. Il Bando per la formazione della graduatoria per l'accesso a questa agevolazione è stato emesso dalla Città nel mese di marzo 2000 e sarà riproposto annualmente.

Contratti assistiti del Comune di Torino

Il Comune di Torino (Divisione Edilizia e Urbanistica - Settore Convenzioni e Contratti) fin dal 1997 ha stanziato risorse proprie al fine di agevolare il canone di locazione in misura pari alla differenza tra quanto richiesto dal proprietario (purché non superi il 5,5% della rendita catastale) e quanto versato dall'inquilino (calcolo secondo i parametri previsti dalla legge sull'equo canone).
Per poter stipulare questi contratti gli inquilini devono avere un reddito non superiore a quello previsto per l'accesso all'Edilizia Residenziale Pubblica Sovvenzionata.
I proprietari dell'abitazione ricevono dal Comune l'integrazione prevista in unica soluzione annuale anticipata. La durata dei contratti è di 4 anni, rinnovabili per ulteriori 4.

Per informazioni è in visione il testo dell'accordo con gli allegati e lo stradario presso il Comune di Torino - Informacittà - Piazza Palazzo di Città, 9/a orario 8.30 - 16.00 dal lunedì al venerdì.
Oppure sul sito Internet:
www.comune.torino.it/urbanistica/locazioni/accordo/htm.

E' INOLTRE POSSIBILE RIVOLGERSI A TUTTE LE ASSOCIAZIONI FIRMATARIE DELL'ACCORDO TERRITORIALE, CHE POSSONO STIPULARE I CONTRATTI SUCCITATI.
E PRECISAMENTE:

Associazioni proprietari

APE -

via Nata, 3 - 10122 - Torino
tel. 011.5214218

UPPI

C.so Palestro, 8 - 10122 - Torino
tel. 011.5613991 - 011.5613580

APPC

via Barbaroux, 25 - 10122 - Torino
tel. 011.535386

ASPPI

via Piazzi, 35 - 10129 - Torino
tel. 011.5097244

UNIONCASA

C.so G.Ferraris, 132 - 10129 - Torino
tel. 011.591531

FEDERPROPRIETA'

c/o avv. Ferrara Maria Rosaria
                                  C.so Duca degli Abruzzi, 6 bis - 10122 - Torino
tel. 011.5618396

ANPC

via Cibrario, 11 - 10143 - Torino
tel. 011.4377799

Associazioni inquilini

SUNIA

Via Carlo Pedrotti, 30 - 10123 - Torino
tel. 011/2440936-2440962 email: sunia.torino@sunia.it

SICET

via Bertrandi, 1 - 10122 - Torino
tel. 011.533693

UNIAT

via Alessandria, 21 - 10152 - Torino
tel. 011.232507

ANIAT CONIA

via Pigafetta, 34 - 10129 - Torino
tel. 011.5683594

AS.I.A.

c/o Studio Legale avv. Schera
corso Francia, 68 - 10143 - Torino
tel. 011.7410627


pulsante di voto

logo in movimento
Logo