logo-300x80.png Il sito di TopGan.it

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Nuovo Post
annulla
  1. In data 11/10/2019 08:14:41 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Bombe turche sulla Siria. Erdogan minaccia l’Ue: se ci ostacolate vi mandiamo milioni di profughi

    L’operazione Prince Spring al secondo giorno. Raid aerei turchi anche nel nord Iraq. Obiettivo: i curdi

    «Centonove terroristi sono stati uccisi», proclama il presidente turco Recep Tayyip Erdogan davanti ai dirigenti del suo partito, l’Akp. Il presidente turco e il suo ministro della Difesa continuano coi trionfanti annunci della sua operazione militare nel Nord Est della Siria: l’offensiva denominata «Peace Spring» è al secondo giorno ed è arrivata dopo il via libera di Donald Trump tre giorni fa.

    Le truppe di Erdogan premono all'est dell’Eufrate contro le milizie curde considerate gruppi terroristi dal governo di Ankara. Erdogan non muove dunque contro l’Isis ma contro i curdi con la motivazione ufficiale di dare una «safe zone» ai rifugiati. Erdogan manda anche un messaggio minaccioso alla Ue: se ci accuserà di aver occupato la Siria e ostacolerà la nostra operazione militare, «apriremo le porte a 3,6 milioni di rifugiati e li manderemo da voi».

    Caos in Medio Oriente e a Washington
    L’operazione può avere conseguenze drammatiche in Medio Oriente e in Siria in particolare, paese squassato da otto anni di guerra civile, ma i colpi di artiglieria di Erdogan rimbombano anche a Washington dove i repubblicani rinfacciano a Trump di aver tradito i curdi, fedeli alleati americani nella lotta all’Isis. Curdi che adesso avvisano: la Syrian Democratic Forces da loro guidata potrebbe smettere di contrastare l’Isis causa offensiva turca.

    A Washington, un gruppo di senatori repubblicani, tra cui Lindsey Graham, alleato chiave di Trump fortemente critico con il disimpegno nella zona di conflitto voluto da Trump, condanna l’incursione e minaccia di punire la Turchia con sanzioni. L'ambasciatrice americana all'Onu, Kelly Craft, al termine delle consultazioni del Consiglio di Sicurezza, sostiene che «come il presidente Donald Trump ha ampiamente chiarito, gli Usa non hanno in alcun modo avallato la decisione del governo turco di organizzare un'incursione militare nel nordest della Siria», mentre i Paesi europei che siedono nel Consiglio di sicurezza dell’Onu chiedono ad Ankara di cessare l’azione militare unilaterale: «Le rinnovate ostilità armate comprometteranno ulteriormente la stabilità dell’intera regione, esacerberanno le sofferenze dei civili e provocheranno ulteriori spostamenti che aumenteranno ancora il numero di rifugiati e sfollati».

    L’Isis festeggia
    Aspetto cruciale dell’operazione militare turca è il vantaggio che può trarne l’Isis, il gruppo terrorista che ha messo radici tra Siria e Iraq, tra la siriana Raqqa e l’irachena Mosul dove nel 2014 è stato proclamato il sedicente califfato, e ha poi scatenato una ondata di terrore in Europa e negli Stati Uniti. I curdi stamattina hanno avvertito che la scorsa
    notte la Turchia ha bombardato una prigione in cui sono detenuti miliziani dell'Isis «di oltre 60 Paesi» durante gli attacchi che destano la preoccupazione dell’Occidente.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 11/10/2019 09:39:29 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La tentata truffa della Lega a danno dei siciliani e dei meridionali si sta impantanando

    “Senza Autonomie vince chi intende lasciare tutto com’è.
    Una Italia dove c’è chi paga (nord) e chi riceve (Sud)”
    (Luca Zaia, Governatore leghista del Veneto)


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 2 Persona/e
    1. TopGan
    2. Florentina Trifonova

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 09/10/2019 10:30:35 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Bravissime queste due sorelle


    Download Youtube video with 

    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 14/09/2019 09:23:55 a pubblicato
    Florentina Trifonova
    Florentina Trifonova


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 29/08/2019 11:31:01 a pubblicato
    Florentina Trifonova
    Florentina Trifonova


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Questa post ha prodotto 3 commenti.

Pagine: pre 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 next last Pagine Totale: 253   

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg