Add to del.icio.us Digg! Share on Facebook Reddit! Stumble it! Share on Twitter
Condividi: facebook twitter

Bacheca del sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Può Pubblicare Articoli o Messaggi solo un utente registrato.
Per Pubblicare un Articolo o Messaggio:
eseguire l'Accesso oppure creare un account.
  Annulla
  1. In data 07/10/2018 08:51:04 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Ecco cosa c'è scritto nel DEF per il 2019

    La consegna del Documento di Economia e Finanza alle Camere e bocciato dalla  comunità  Europea, certifica la quota 100 con 62 anni e 38 di contributi. Nessun riferimento alla pensione con 41 anni di contributi a prescindere dall'età anagrafica.

    Il Nadef, acronimo che sta per Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza, consegnato ieri alle Camere mette nero su bianco il programma di politica economica e finanziaria del Governo per il prossimo triennio. Complessivamente il programma economico conferma una politica fiscale meno restrittiva rispetto al passato, con un indebitamento netto pari al 2,4 per cento del PIL nel 2019, al 2,1 per cento nel 2020 e all’1,8 per cento nel 2021. Cifre che hanno acceso un duro confronto con l'Unione Europea preoccupata dal mancato rispetto degli impegni assunti dall'Italia per la riduzione del debito pubblico ed il raggiungimento del pareggio di bilancio.

    Ad ogni modo questi sono i punti salienti dell'azione di Governo contenuti nel Nadef: 

    1. Totale cancellazione degli aumenti dell’IVA previsti per il 2019; 
    2. Introduzione del Reddito di Cittadinanza; 
    3. Riforma e potenziamento dei centri per l’impiego
    4. Introduzione di modalità di pensionamento anticipato per favorire l’assunzione di lavoratori giovani; 
    5. Prima fase di attuazione della ‘flat tax’, tramite l’innalzamento delle soglie minime per il regime semplificato d’imposizione su piccole imprese, professionisti e artigiani (nel 2019 l'impegno del Governo è all'innalzamento delle soglie minime per il regime semplificato d’imposizione su piccole imprese, professionisti e artigiani); 
    6. Taglio dell’imposta sugli utili d’impresa per le aziende che reinvestono i profitti e assumono lavoratori aggiuntivi; 
    7. Rilancio degli investimenti pubblici attraverso un incremento delle risorse finanziarie, rafforzamento delle capacità tecniche delle amministrazioni. 

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 23/09/2018 09:38:48 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La pianta che depura l’aria e ci fa dormire 8 ore di fila

    Molti sono erroneamente convinti che tenere le piante in camera da letto faccia male alla salute. Questa affermazione è vera solo in parte. Esiste, infatti, una pianta che depura l’aria della camera da letto e di conseguenza migliora la qualità del nostro sonno, consentendoci di dormire 8 ore di fila. 

    Qual è la pianta che depura l’aria eliminando le tossine?


    Secondo l’ingegnere ambientale Bill Wolverton, ex ricercatore della NASA e autore del libro “50 piante per purificare l’aria in casa e in ufficio”, le piante sono un vero e proprio filtro capace di eliminare le impurità dall’aria. Alcune sono, infatti, in grado di eliminare la formaldeide, il fumo di sigaretta ed altri agenti cancerogeni. Configurandosi, di conseguenza, come delle grandi alleate della salute dei nostri polmoni e della nostra salute generale.


    Una pianta in particolare è in grado di purificare l’aria della nostra camera da letto. Si tratta dell’aloe vera. Quest’ultima, infatti, aumenta il livello di ossigeno nella nostra casa ed inoltre assorbe l’anidride carbonica, l’ossido di carbonio e la formaldeide. La sua azione è talmente potente ed efficace che ne basta una sola per avere una depurazione dell’aria pari a quella svolta da nove depuratori. Il dato più interessante è dato dal fatto che durante la notte questa pianta aumenta la produzione di ossigeno, facendo in modo che migliori la qualità complessiva del sonno, si contrasti l’insonnia e che si riesca finalmente a dormire per 8 ore di fila.

    NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di carattere generale. Per tanto non devono essere utilizzate ai fini della formulazione di indagini cliniche, della determinazione di un trattamento o della sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire il parere di un medico generico o specialista. L’uso delle informazioni fornite è da intendersi, unicamente, sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 18/09/2018 09:21:31 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Treni puliti, che consumano idrogeno ed emettono solo vapore e acqua di condensa


    Sono entrati in servizio in Bassa Sassonia, in Germania, ma la sperimentazione potrebbe partire presto anche in Italia. Il servizio di Maria Grazia Fiorani per il Tg3 delle 19 del 17 settembre 2018



    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  4. In data 10/09/2018 08:55:52 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Pensioni: Come risolvere il problema delle risorse?

    Ormai per mancanza delle risorse non si parla più della riforma sulle pensioni se non con delle proposte che vanno quasi a peggiorare la situazione.

    Ma tutto questo secondo me e solo dovuta ad incuria e di non saper fare il buon padre di famiglia, perché se analizziamo bene le varie proposte che il governo si accinge a fare ci rendiamo conto che i soldi ci sono e come.

    Solo che si sbagliano a mettere quali siano le priorità da fare immediatamente e quale rinviare…

    Prendiamo la prima che riguarda la flat tax e riduzione delle accise, e ci rendiamo conto che servono nella nuova versione ben oltre 10 miliardi di euro, poi analizziamo la proposta inerente al reddito di cittadinanza e vediamo che sono stimati altri 17 miliardi di euro. Pertanto significa che questi due provvedimenti prevedono circa 27 miliardi di euro, allora in mancanza di risorse un buon padre di faglia comincia a fare delle scelte cosa fare prima e cosa lasciare in secondo tempo.

    Difronte a questa situazione il buon padre di famiglia deve per forza di cosa fare la scelta che meglio risolve il problema e quindi non resta che pensare prima di tutto alle pensioni che portano ad un cambio generazionale e fanno diminuire i giovani che non hanno lavoro cosi con questa scelta in parte si risolve anche una buona parte del programma del reddito di cittadinanza. E non solo ma con l’occupazione di nuove leve che cosi cominciano a spendere e far girare l’economia si va anche a risolvere una buona parte del provvedimento della flat tax portando benefici alle medie e piccole imprese.

    Questo e quello che un BUON PADRE deve fare, ma si vede che noi non abbiamo a gestirci buoni padri.

    Qui sotto le due Proposte che il governo vuole attuare in primis:


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 09/09/2018 18:47:53 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png
    Vaccinazione Doctor Siringa · Foto gratis su Pixabay Vaccinazione Doctor Siringa · Foto gratis su Pixabay

    DENUNCIATA la Lorenzin: ha nascosto documenti che svelano i DANNI dei VACCINI !!!

    Codacons contro il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, sul tema dei vaccini. 

    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: pre 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 next last Pagine Totale: 233   

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg