Add to del.icio.us Digg! Share on Facebook Reddit! Stumble it! Share on Twitter
Condividi: facebook twitter

Bacheca del sito

La Bacheca del sito di TopGan da dove potete vedere quello che succede nel sito e potete postare quello che pensate e pubblicare i vostri articoli, annunci tutto gratuitamente.

Può Pubblicare Articoli o Messaggi solo un utente registrato.
Per Pubblicare un Articolo o Messaggio:
eseguire l'Accesso oppure creare un account.
  Annulla
  1. In data 04/06/2018 19:31:13 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Canone Rai: ecco cosa potrebbe cambiare con il nuovo governo


    Una ventata di aria nuova sta invadendo l’Italia intera, a portare questa sensazione di nuovo è stata la formazione del nuovo governo carioca. Dopo le svariate promesse elettorali è arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti, la gente comune è in seria difficoltà e stavolta pretende un riscatto economico e sociale che manca da oltre un decennio. Nello specifico si ritorna a parla di tasse e di Canone Rai, ovvero la tassa di possesso sulla Tv.

    Partendo dal presupposto che gran parte della popolazione italiana definisce il Canone Rai una tassa ingiusta, soprattutto per il servizio offerto dalla rete televisiva stessa, è finalmente giunto il momento di mantenere le promesse fatte. Infatti il nuovo governo Lega – Movimento 5 Stelle avrà l’arduo compito di eliminare una volta e per tutte Canone Rai tra le spese degli italiani. Lo scorso gennaio Infatti, a seuito dell’inserimento da parte del governo Renzi della tassa all’interno della bolletta dell’energia elettrica, la Lega presentò una proposta di legge a firma di Silvana Comaroli, la quale prevedeva l’abrogazione del pagamento per il Canone Rai, dichiarando pubblicamente:

    “è una tassa che colpisce tutti, in modo indiscriminato”.

    All’epoca dei fatti però, ossia lo scorso gennaio 2018, nella proposta non furono menzionate le coperture minime indispendabili per abrogare la tassa e di conseguenza venne rinviata al governo. Ora grazie l’alleanza Lega-M5S, dove anche i pentastellati si sono pronunciate in più occasioni a favore, l’abolizione del Canone Rai potrebbe diventare realtà ed aiutare la popolazione ad alleggerire il peso fiscale, una delle cause principali che hanno contribuito a rendere il popolo italiano sempre più povero. È arrivato il momento di cambiare, è arrivato il momento di passare dai momenti ai fatti e mantenere le promesse più volte fatte.

    Possibile abolizione del Canone Rai in bolletta


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  2. In data 29/05/2018 08:47:15 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    #IlMioVotoConta

    Una scusa e delle falsità vengono dette che questo governo del CAMBIAMENTO voleva uscire  dall’euro senza averlo  detto in campagna elettorale. Non l’hanno detto perché non volevano uscire dall’euro e nemmeno l’hanno messo in programma, quello che si voleva era ed è ridiscutere i trattati per aggiustarli in modo che l’ITALIA non fosse il paese dell’euro zono più  schiacciato di tutti, in modo da riuscire a sanare il debito.

    Mattarella dice che Savona riferendosi a una frase inserita nel suo libro che come piano b ci sarebbe  la possibilità di uscire  dall’euro, con questa frase secondo Mattarella Savona non fa gli interessi dei risparmiatori, ma poi Chiama Cottarelli che pure lui nel suo libro scrive che la soluzione e per risollevare l’Italia e quella di uscire dall’euro, come per Savona la frase scritta non è possibile che faccia il ministro, mentre per Cottarelli la frase sempre scritta non impedisce di fare addirittura il Presidente del Consigli? 

    La vera ragione  è perché non doveva avvenire il CAMBIAMENTO previsto dal governo, per continuare ad avere la loro vita  Privilegiata e tutti coloro che sono in questa élite e sono davvero tanti, ed  ecco che facendo pressione su Mattarella anno impedito con la complicità del Presidente di fare questo CAMBIAMENTO a discapito del POPOLO altro che difesa questo è togliere la sovranità e persino in VOTO.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  3. In data 28/05/2018 09:28:47 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Eccovi un messaggio che MERITA e che esprime tutta la verità sulla decisione di Mattarella

    27 maggio. Questo giorno rimarrà scolpito nel mio cuore di cittadino come giornata di lutto nazionale.
    È morta la democrazia popolare nazionale.
    Non oggi, lo era già da tempo. Ma oggi ne abbiamo avuto il triste annuncio ufficiale.

    Sono incazzata nera.
    Ma non per Di Maio, Salvini, Savona, il governo del cambiamento etc.. Quello è relativo.
    È per quello che SIMBOLICAMENTE questo gesto rappresenta.

    I mercati, le agenzie di rating, gli investitori dell'alta finanza e persino i rappresentanti politici dei governi di altre nazioni europee hanno manifestato, in modo inequivocabile e per una volta alla luce del sole, di possedere un potere di ingerenza e di veto addirittura sulle nomine dei NOSTRI ministri nazionali.
    Certo hanno agito nelle prerogative costituzionali strumentalizzando il potere (simbolico) di nomina dei ministri nelle mani del presidente della Repubblica. La più alta carica dello Stato. La massima carica che agisce quasi burattinato dalle forze elencate sopra.
    Probabilmente è in buona fede. Probabilmente è convinto di agire per il meglio dell'Italia. Non lo so, voglio pensare che sia così. Ma ciò non toglie che abbia agito coscentemente nel totale disprezzo della volontà popolare, delle prerogative parlamentari e del Presidente del Consiglio incaricato. Ha esercitato un diritto di veto (implicito tra l'altro, perché non è espressamente enunciato dall'art. 92) SENZA ALCUNA MOTIVAZIONE che sia legata a requisiti di onorabilità, di opportunità o di reale interesse nazionale.

    E questo è inaccettabile!

    Non so voi, ma io non ho votato né Salvini né Di Maio, anche se ammetto che parteggiavo moltissimo per questa compagine governativa, perché aveva riacceso in me una piccola speranza che si potessero cambiare le cose.
    È il momento di uscire dalle faziosità e dalle proprie appartenenze politiche e fare squadra per tutelare l'indipendenza del nostro paese.
    Amici del PD, di Forza Italia, di Potere al Popolo o Casapound, vi prego non gongolatevi di questo fallimento. Piuttosto indignatevi perché sono stati offesi e deturpati anche i vostri diritti di cittadini.
    Spero che il popolo si solleverà a gran voce come un'unica entità per manifestare il proprio disappunto.

    Non so voi. Ma io non posso stare a guardare inerme.
    Non ci riesco. Intanto do il mio contributo su Feisbukkkk , per quel che vale. Ma spero ci sia modo presto di poter far sentire la mia voce anche in altre forme. Sempre nel limite della legalità ovviamente.
    Sicuramente lo farò col mio voto.

    CONDIVIDI SE SEI INDINNNIATO!
    Lo facciamo 30 volte al giorno per un sacco di stronzate. Ora facciamolo per qualcosa di serio.
    Che sia il tuo pensiero, un video, un post d'altri non importa.
    Per favore veicolate questo messaggio.

    L'Italia è ancora una nazione sovrana.

    Se tutto questo non vi fa incazzare c'è qualcosa che non va!

    -Copia/incollate liberamente se vi va-


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Questo post ha prodotto un commento.

  4. In data 07/04/2018 11:01:40 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    La profezia si è avverata


    Dalle ultimissime dichiarazioni si evince che nelle prossime consultazioni da Mattarella il governo si formi, alla faccia delle espressioni che gli ITALIANI hanno espresso con il voto.

    Altro che le belle parole dette e ridette da Salvini che si rispetta la volontà degli ITALIANI il rispetto è solo ed esclusivamente al loro capo Berlusconi e a quando già prima di fare una legge elettorale apposita che prevedeva in caso il popolo dimostrava che voleva il cambiamento un bel accordo fra CENTRO DESTRA e PARTITO DEMOCRATICO.

    La sorpresa che ha destabilizzato il progetto e non prevista che la LEGA superasse FORZA ITALIA questo a messo solo per un attimo in crisi la profezia, ed ecco che si sono messi a lavoro per far si che comunque doveva avverarsi.

    Cosi il Cavaliere e riuscito comunque nel suo intendo con quali argomenti? Be questo non si sa con certezza ma facile da immaginare “visto i precedenti penali della LEGA di BOSSI”.

    Eccovi che la PROFEZIA si avvera e si crea il governo CENTRO DESTRA “compreso Salvini” con il PARTITO DEMOCRATICO.

    Poveri ITALIANI ancora una volta presi per i fondelli altro che rispetto, ora non ci resta che sperare che duri il meno possibile per ritornare ad esprimere e farci valere sperando che alcuni ITALIANI la CAPISCONO questa volta.


    Immagine Post
    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

  5. In data 27/05/2018 10:45:54 a pubblicato
    TopGan
    TopGan


    Condividi
    o
    Commenta
    Condividi.png

    Ecco il vero piano della Germania: comprare l’Italia prima che crolli l’Euro!


    La Germania è interessata ad acquisire nel Belpaese i competitor delle proprie grandi aziende, non per investire con/in esse ma semplicemente per eliminare un avversario (pls check); questo verrà provato a breve con lo svuotamento delle attività italiane delle aziende acquisite, prima di tutto in termini di manodopera e di investimenti (nell’arco di circa un triennio); la Germania deve acquistare quel che resta delle imprese italiane – maggior competitor manifatturiero della Germania – prima che l’euro si rompa, onde ovviare alla innegabile competizione della italiana a seguito della svalutazione competitiva che seguirà.


    Se non visualizzi il documento non si dispone di Adobe Reader o il supporto PDF in questo Web browser.
    Clicca qui per scaricare il PDF.


    Mi piace
    OK
    Questo post piace a: 1 Persona/e
    1. TopGan

    Nessuno ha commentato questo post

Pagine: pre 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 next last Pagine Totale: 224   

capabarra21lg.gif

LE TUE MANI

Grande è la gioia che provo quando posso stringere le tue mani.
Sento esprimere tutte le cose che non mi hai mai detto,
sento che ancora mi vuoi bene,
anche se non te l'ho mai chiesto.
Nelle tue mani ho messo il mio cuore
e tutto l'amore vero e sincero.
Il tempo è passato ma il mio sentimento non è mai cambiato è ancora forte e vivo.
Spero ancora di stringere le tue mani,
sentire che col pensiero mi sei vicina.
Ti prego! non negarmi la gioia di un tuo saluto
e la speranza che un giorno non lontano,
ancora io possa stringere le tue mani.

capabarra39ec.gif e-mail0.gif posta.jpg