Condividi: facebook twitter

Conclusioni

Europa.gifAbbiamo cercato di fotografare, in queste pagine della serie Cognomi italiani. Storia, curiosità, significati e classifiche, il panorama nazionale del nostro ricchissimo patrimonio di nomi di famiglia.

Nei nostri cognomi sono sedimentate immagini di storia, di geografia, di tradizioni popolari di importanza notevole. Spesso nomi di mestieri, di oggetti, di luoghi e altre voci del lessico comune sono sopravvissuti esclusivamente in onomastica, mentre sono spariti dalla lingua italiana e dai dizionari. Altre volte si tratta di forme che mantengono vive, a livello nazionale, voci dialettali ormai in disuso. Nei cognomi si sono cristallizzate forme latine, greche antiche o bizantine, longobarde, franche, arabe, normanne, catalane, francesi, Italia.gifcastigliane che non troviamo neppure tra i nomi di persona e tanto meno nella lingua italiana.


Conoscere la provenienza di un cognome, verificarne il significato, saperne il suo grado di diffusione in Italia vuoi dire scoprire qualche notizia in più della storia personale di ciascuno di noi, ma anche delle vicende demografiche, degli antichi stili di vita, della storia della lingua di tutta la nazione.

Ma l'Unità d'Italia e l'utilizzo di una sola lingua nazionale sono avvenimenti relativamente recenti. Ciò significa che le differenze tra regione e regione, tra provincia e provincia, tra città e città sono in materia onomastica molto profonde e ricche di curiosità e di sorprese.

A tali differenze, con numerose altre classifiche, commenti e spiegazioni di significato, saranno dedicate le prossime pagini di questa serie.