Add to del.icio.us Digg! Share on Facebook Reddit! Stumble it! Share on Twitter
Condividi: facebook twitter

Le altre Classifiche 2

9. Da soprannomi indicanti oggetti
Nella pagina seguente vi è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti derivanti da soprannomi indicanti oggetti o alimenti (Tabella 9).
Alcuni di questi cognomi sono legati a possibili mestieri, anche se il più diffuso di tutti, Coppola, indica un particolare tipo di cappello, e certamente il suo portatore più che il suo fabbricante.
Si tratta dunque di forme cosiddette metonimiche, che indicano il tutto attraverso una parte, per es. Farina per dire 'fornaio'.
Ferro
è anche antico nome di persona (di cui sopravvive oggi il diminutivo Ferruccio). Pinna vale 'penna' ma anche 'narice' (forse dunque, allusione a un naso particolarmente grosso). Garofalo è lo stesso di 'garofano'. Mele è forma latineggian-te e dialettale per 'miele'. Sacco può essere in qualche caso una forma accorciata di /sacco. Marra sta in Sardegna per 'zappa', ma altrove può valere 'ammasso di sassi', dunque con valore toponomastico.
Non sono stati inclusi alcuni nomi di frutti (es. i sardi Piras 'pere', Meloni, Mura 'mora' o albero di gelso'), in quanto indicanti probabilmente delle località. 10. Da soprannomi indicanti animali
Ecco la classifica nazionale dei cognomi più frequenti derivanti da denominazioni di animali (Tabella 10).
In alcuni casi i soprannomi da cui derivano questi cognomi indicano rassomiglianza fisica. In altri, invece, possesso. Dunque Vacca, Porcu, Bove, potevano essere malignamente imposti per l'aspetto del portatore, o più semplicemente segnalavano il mestiere dì allevatore. Da notare che sono stati inseriti anche qui cognomi coincidenti con un nome proprio (Leone, Colombo, Lupo, Orso), o con una popolazione (Gallo), ma non Ricci che è un soprannome ispirato dalla capigliatura e nulla ha a che fare con i vari animali così denominati.

11. I cognomi formati da un verbo più un nome
Questa è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti indicanti un'azione (Tabella 11).
In alcuni casi si tratta di mestiere: Tagliabue 'macellaio', Tagliapietra 'incisore', Passa/acqua 'traghettatore, barcaiolo'. Maccaferrì 'ammacca ferro' sarà più probabilmente un soprannome imposto a un uomo dotato di particolare forza fisica. Per Spreaficosì può pensare a una forma settentrionale di 'sprecafico', come dimostra l'esistenza di cognomi quali Sprecapane e Sprecavisdole. Il soprannome, poi cognome, Calcatela poteva indicare una persona particolarmente piccola di statura.
Anche altri nomi potrebbero avere un valore ironico: Bevilacqua indicava sempre un astemio o talvolta anche un ubriacone? Scognamìglio aveva il significato letterale di 'trebbiare il miglio' o si trattava, come nel caso di Ferra/oche, Mazzagrìlìi, Abbracdavento, di soprannome dato a fannulloni e perdigiorno, bollati da nomignoli indicanti azioni impossibili o inutili?

12. I cognomi preceduti da articolo
Questa è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti tra quelli preceduti da un articolo maschile o femminile (separato o no dal nome o aggettivo) (Tabella 12).
Come si vede, tra i cognomi maschili prevalgono titoli onorifici e cariche professionali, o soprannomi ad essi lrgati il prete, giudice, il monaco, il diacono, il re - mentre tra quelli femminili sono frequenti le denominazioni generiche di luogo, con alcune eccezioni significative: per es. La Rosa, nome di persona, e La Barbèra, il nome femminile di mestiere più diffuso in Italia.

13. I cognomi accompagnati da preposizione semplice
Questa è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti preceduti dalla preposizione "de" (Tabella 13).

14. Quella a destra è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti preceduti dalla preposizione "di" (Tabella 14).
Le forme con "di" sono più numerose: i 15 cognomi citati si collocano infatti tra i primi 517 della graduatoria nazionale; i 15 più frequenti con "de" vanno invece cercati tra i primi 1.000. Soltanto quattro forme sono presenti in entrambe la graduatorie: Stefano, Martino, Marco/Marchi e Palma.

15. I cognomi accompagnati da preposizione articolata
Ecco la classifica nazionale dei cognomi più frequenti preceduti dalla preposizione articolata "del" (Tabella 15).
Alcune di queste forme sono in parte di origine ebraica. Accanto a cariche nobiliari o titoli professioni - prete, giudice, duca, re, monaco, ecc. - sono numerosi gli esempi soprannominali: bianco, grosso, buono, negro, rosso.

16. E questa è la classifica nazionale dei cognomi più frequenti preceduti dalla preposizione.
articolata "della" (Tabella 16).
Anche in questo caso, le forme femminili indicano nomi generici di luoghi più che mestieri o cariche.
Il cognome più frequente composto con la preposizione "degli" è Degli Esposti (al n. 2.179 nella graduatoria nazionale); è anche l'unico di questo tipo tra i primi 10.000 in Italia. Il più frequente contenente la preposizione "delle" è invece Delle Donne (al numero 3.175), l'unico del genere tra i primi 5.000 cognomi italiani (seguono Delle Piane, Delle Monache e Delle Cave).

17. I cognomi terminanti in -s
Questa è fa classifica nazionale dei cognomi italiani più frequenti tra quelli che terminano in -s (Tabella 17).
A parte i primi due della lista, sono qui compresi numerosi cognomi della Sardegna. Il sardo ha infatti mantenuto la -s latina per indicare il plurale: ecco dunque Piras 'pere', Melis 'miele', Marras 'zappe', F/oris 'fiori', Fois 'buoi', Solinas 'saline' (ma influenzato nella prima vocale da "sole"), Mulas 'mule', oltre a Pintus 'dipinto'. Più rare le forme derivanti da ablativi plurali con valore di collettivo familiare: riguardano i mestieri più diffusi - Fabris e Barberis - e una sola forma con preposizione più nome proprio, De Matteis.
Tutti i cognomi più frequenti terminanti in -z sono invece di origine spagnola: Lopez (al numero 1.221), Martinez (3.818), Perez (4.418), Rodriguez (7.493) e Femancfez(7.631), che possiamo tradurre rispettivamente come 'Di Lupo', 'Di Martino', 'Di Pietro', 'Di Rodrigo' e 'Di Fernando'.

18. I cognomi terminanti in -n
Questa è la classifica nazionale dei cognomi italiani più frequenti tra quelli che terminano in -n (Tabella 18).
Nel caso dei cognomi terminanti con -n, si tratta di forme del Nord-est italiano, in particolare venete. Cinque sui primi 6 indicano provenienza da città o regione: nell'ordine 'trevisano', 'padovano', 'friulano', 'vicentino' e 'bresciano'. Tre forme derivano dal nome Giovanni: Zanon, Zanin e Zambon. Perin è diminutivo di Pietro. Tra i 15, anche un nome di mestiere, Marangon 'carpentiere'.

19. I cognomi accentati sull'ultima vocale
A fianco è la classifica nazionale dei cognomi italiani più frequenti tra quelli tronchi, ovvero accentati sull'ultima vocale (Tabella 19).
Le origini di tali cognomi sono le più disparate: si va dal toponimo lombardo Viganò a forme greche, presenti nell'Italia meridionale, come Calò 'bello', Macrì 'alto, lungo', Laganà 'erbivendolo', Cannavo 'grigio (color della canapa)'; da cognomi sardi quali Orrù'rovo di macchia' o Dessi 'nativo di Sini (nel Medioevo Sii, presso Oristano)', a forme siciliane d'origine araba - Zappala 'potenza in Aliati', Mule 'padrone' -, al Veneto Dona 'Donato'.

20. I cognomi più "buoni"
Nella pagina che segue sono riportati i cognomi più diffusi tra quelli contenenti il nome o aggettivo "buono", in forme semplici o composte (Tabella 20).
L'aggettivo buono (o bono) è stato utilizzato largamente, soprattutto in età medievale, per comporre nomi beneauguranti, che nel tempo si sono trasformati in cognomi. Buono poteva precedere un altro nome personale, oppure un sostantivo indicante un fatto, un evento, per lo più legato all'arrivo del nuovo nato e alla sua vita futura.
Alcune precisazioni etimologiche: Benfanti (da Benfante) significa 'buon fanciullo'. Zamboni, Zambon e Zaniboni stanno per 'Gianni Buono'. Bonato corrisponde a 'Del Buono'. Bonanni (da Bonanno) e Bonora vanno interpretati come '[è un] buon anno/buona ora [quando sei nato]'). Anche Bongiorno significa 'buono [è] il giorno [in cui sei nato]'); Bonaccorso sta per 'buon soccorso [sottinteso: per noi genitori]'. Anche qui si può notare la presenza di Giovanni o Gianni, il nome personale che figura nel maggior numero dei cognomi italiani composti.

legenda
In ciascuna classifica è riportato il rango (= R.), ovvero la posizione occupata da ogni cognome nella graduatoria e il rango occupato nella classifica nazionale (- R.N.).
"TABELLA 9 TABELLA  11
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 Coppola 47 1 Fumagalli 145
2 Carbone 64 2 Bevilacqua 175
3 Farina 65 3 Pappalardo 330
4 Mazza 69 4 Scognamìglio 453
5 Ferro 85 5 Tagliabue 771
6 Pinna 127 6 Tagliaferri 852
7 Garofalo 133 7 Vinciguerra 389
8 Carta 148 8 Rigamo riti 929
9 Mele 158 9 Passai acqua 1.481
10 Pepe 162 10 Spreafico 1.772
11 Sacco 178 11 Miglia vacca 2.983
12 Oliva 201 12 Tagliapietra 2.985
13 Marra 204 13 Parravicini 3.348
14 Palma 211 14 Maccaferri 3.666
15 Rubino 229 15 Cakaierra 4.258
TABELLA 10 TABELLA 20
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 Colombo 7 1 Bonetti 251
2 Gallo 12 2 Boni 321
3 Leone 28 3 Borio 461
4 Galli 29 4 Bonanno 465
5 Gatti 48 5 Benfanti 542
6 Palumbo 60 6 Buono 544
7 Volpe i 132 7 Bonelli 584
8 Leon 154 8 Bonini 607
9 Cavallo 186 9 Bongioanni 682
10 Grillo 187 10 Zamboni 741
11 Mosca 198 11 Zambon 821
12 Falcone 220 12 Sonato 845
13 Pesce 242 13 Bonomi 861
14 Gatto 255 14 Bonomo 905
15 Volpi 269 15 Bonanni 1.007
16 Merlo 313 16 Bonora 1.068
17 Vacca 342 17 Buonocore 1.342
18 Lupo 361 18 Benino 1.450
19 Cavalli 370 19 Bonfiglio 1.519
20 Falco 400 20 Bongiorno 1.612
21 Lupi 412 21 Bona 1.654
22 POKU 452 22 Bonajzi 1.862
23 Grilli 5!1 23 Bonardi 2.029
24 Orsi 523 24 Bontempì De 2.148
25 Gallina 552 25 Bonis 2.196
26 Drago 580 26 Bonaccorso 2.375
27 Pavone 604 27 Bonetto 2.453
28 Bove 608 28 Bonaventura 2.672
29 Cavallini 617 29 Bonali 2.730
30 Urso 667 30 Zaniboni 2,776
TABELLA 12 TABELLA 15
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 La Rosa 249 1 Del Vecchio 419
2 Lorusso 293 2 Del Prete 573
3 La Rocca 411 3 Del Giudice 997
4 Lo Presti 633 4 Del Monte 1.929
5 La Torre 1.028 5 Del Gaudio 2.086
6 Lo Giudice 1.124 6 Del Bianco 2.359
7 La Porta 1.271 7 Del Grosso 2.552
8 Lo Monaco 1.857 8 Del Duca 3.861
9 Loiacono 1.866 9 Del Re 4.025
10 La Marca 1.977 10 Del Mastro 4.054
11 La Barbera 2.039 11 Del Monaco 4.218
12 Lo Cascio 2.236 12 Dell'Oro 4.560
13 Lo lacono 2.379 13 Del Buono 4.641
14 Lo Re 2.660 14 Del Negro 4.849
15 La Manna 2.805 15 Del Rosso 4.884
TABELLA 13 TABELLA 14
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 De Luca 14 1 Di Stefano 85
2 De Santis 43 2 Di Marco 189
3 DeAngelis 52 3 Di Pietro 208
4 De Rosa 78 4 Di Martino 234
5 De Simone 104 5 Di Benedetto 245
6 De Marco 166 6 Di Carlo 285
7 De Martino 372 7 Di Lorenzo 297
8 De Stefano 472 8 Di Mauro 300
9 De Lucia 578 9 Di Giovanni 368
10 De Vita 601 10 Di Maio 403
11 De Marchi 632 11 Di Palma 434
12 De Francesco 932 12 Di Matteo 464
13 De Pasquale 936 13 Di Gregorio 469
14 De Palma 941 14 Di Girolamo 473
15 De Vito 986 15 Di Giacomo 517
TABELLA 16 TABELLA 17
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 Della Valle 1.700 1 De Santis 43
2 Dell'Aquila 2.121 2 DeAngelis 52
3 Della Corte 2.205 3 Piras 93
4 Dell'Acqua 2.319 4 Melis 171
5 Della Torre 2.460 5 Fabris 480
6 Dell'Anna 2.588 6 Marras 589
7 Della Rocca 2,707 7 Ferraris 591
8 Della Porta 4.090 8 Floris 651
9 Della Monica 4.236 9 Paris 736
10 Della Vedova 4.765 10 Pois 992
11 Solinas 1.003
12 Pintus 1.058
13 Mulas 1.092
14 De Matteis 1.138
15 Barberis 1.167
TABELLA 18 TABELLA 19
R. COGNOME R.N. R. COGNOME R.N.
1 Trevisan 213 1 Viganò 483
2 Pavan 257 2 Calò 503
3 Furlan 344 3 Macrì 630
4 Visentin 487 4 Calabrò 769
5 Zanon 623 5 Orrù 909
6 Bressan 758 6 Spanò 917
7 Marron 766 7 Cali 975
8 Zanin 809 8 Laganà 1.188
9 Zambon 821 9 Zappala 1.264
10 Marangon 875 10 Palane 1.364
11 Marln 896 11 Dessi 1.486
12 Milan 928 12 Dona 1.559
13 Martin 951 13 Mule 2.048
14 Schiavon 1.038 14 Davi 2.575
15 Perin 1.077 15 Cannavo 2.610